Bloccato a Fiumicino il tabaccaio di Napoli fuggito con il Gratta e vinci da 500 mila euro

Redazione
05/09/2021

L'uomo, un 57enne incensurato, aveva acquistato un biglietto per Fuerteventura. I carabinieri stanno ancora cercando il tagliando.

Bloccato a Fiumicino il tabaccaio di Napoli fuggito con il Gratta e vinci da 500 mila euro

Il tabaccaio di Napoli fuggito venerdì con un Gratta e Vinci da 500 mila euro sottratto secondo la ricostruzione a una cliente è stato bloccato sabato sera all’aeroporto di Fiumicino: cercava di imbarcarsi per le Canarie con un biglietto per Fuerteventura. Lo riporta La Repubblica. Dopo il furto il 57enne incensurato era ricercato in tutta Europa. L’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero. Con sé non aveva il tagliando. I carabinieri stanno cercando di ritrovarlo.

Il Gratta e vinci vincente era stato rubato a una cliente della tabaccheria

Il furto era avvenuto venerdì nel rione Materdei. Una 70enne cliente della tabaccheria aveva acquistato un paio di Gratta e vinci “doppia sfida” spendendo 10 euro. Per assicurarsi che il secondo biglietto fosse davvero, la donna lo aveva fatto controllare a un dipendente che lo aveva passato al titolare. A quel punto, resosi conto della vincita, l’uomo era fuggito a bordo del suo scooter facendo perdere le sue tracce. I carabinieri, arrivati nel negozio poco dopo il furto, avevano segnalato l’accaduto all’agenzia dei Monopoli per bloccare il ticket e l’intera serie in modo da impedire la riscossione della vincita.