Grano ucraino, primo carico da 15 mila tonnellate in arrivo a Ravenna

Claudio Vittozzi
12/08/2022

Si chiama Fyi Rojen, trasporta semi di mais ucraino ed è diretta nel porto di Ravenna

Grano ucraino, primo carico da 15 mila tonnellate in arrivo a Ravenna

È in arrivo una nave cargo piena di grano ucraino nel porto di Ravenna. Si tratterebbe di una sorta di novità dopo la guerra tra Ucraina e Russia, una situazione che potrebbe sbloccare il mercato del grano. Ecco tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

È in arrivo un primo carico di grano ucraino nel porto di Ravenna, una buona notizia che può sbloccare il mercato.

I dettagli della nave cargo in arrivo nel porto di Ravenna

La nave cargo contenente grano ucraino si chiama Fyi Rojen, batte bandiera maltese e trasporta circa 15mila tonnellate di mais proveniente dall’Ucraina. La nave è potuta partire dal porto di Chornomosk, vicino Odessa, lo scorso 5 agosto, adempiendo gli accordi di Istanbul sull’esportazione del grano. Infatti, l’imbarcazione prima di dirigersi verso Ravenna ha effettuato una sosta a Istanbul, in Turchia. Qui è stata sottoposta ai controlli previsti dalle Nazioni Unite e poi è potuta ripartire verso la sua meta.

È in arrivo un primo carico di grano ucraino nel porto di Ravenna, una buona notizia che può sbloccare il mercato.

L’annuncio dell’Agenzia delle Accise Dogane e dei Monopoli sul grano ucraino

L’annuncio dell’arrivo di una nave carica di grano ucraino è partito dall’Agenzia delle Accise Dogane e dei Monopoli. Infatti, quest’ultima ha già predisposto un vero e proprio laboratorio chimico  con personale specializzato per effettuare i controlli di routine sulla merce importata. Riguardo all’arrivo della nave Fyi Rojen ha parlato anche il direttore generale dell’ADM Marcello Minenna che ha detto: «L’Agenzia delle Accise Dogane e Monopoli sta seguendo da mesi con particolare attenzione la situazione nel Donbass per garantire la legalità e la sicurezza delle merci che arrivano in Italia. I reparti specializzati antifrode e chimici effettueranno tutte le verifiche necessarie per garantire la sicurezza sull’utilizzo del carico. Desidero fare un ringraziamento speciale alle oltre diecimila donne e uomini dell’Agenzia che sono al lavoro anche in questi giorni di agosto con passione e spirito di servizio».

La nave con grano ucraino dovrebbe arrivare al porto di Ravenna il giorno 12 agosto alle ore 19. Dopo il suo arrivo, la merce verrà sottoposta ai controlli e potrà poi essere utilizzata e lavorata.