Giuliano Ferrara in rianimazione a Grosseto, è grave

Redazione
28/01/2022

Il giornalista ha avuto un infarto mentre si trovava nella sua casa in Maremma. Nella serata di ieri è stato sottoposto a una angioplastica.

Giuliano Ferrara in rianimazione a Grosseto, è grave

Giuliano Ferrara è ricoverato in rianimazione cardiologica all’ospedale Misericordia di Grosseto. Nella serata di ieri ha avuto un infarto nella sua abitazione di Scansano ed è stato immediatamente sottoposto a una angioplastica: l’intervento è tecnicamente riuscito, ma le condizioni del giornalista 70enne sono comunque molto gravi.

Giuliano Ferrara in rianimazione a Grosseto, è grave. Il giornalista ha avuto un infarto mentre si trovava nella sua casa in Maremma.
Giuliano Ferrara, fondatore de “Il Foglio” (Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Giuliano Ferrara, il malore nella casa di Scansano

A confermare la notizia del ricovero e dell’operazione subita da Giuliano Ferrara è stata la Asl Toscana Sud Est, dopo le indiscrezioni trapelate su alcuni giornali locali. Giuliano Ferrara da diversi anni ha un’azienda agricola in Maremma, nella campagna di Pomonte, dove trascorre lunghi periodi. Da quando è scoppiata la pandemia, si è praticamente trasferito a Scansano, continuando da lì a scrivere i suoi editoriali. «L’unico modo per uscire dallo stallo alla messicana è Draghi», questo il titolo di quello pubblicato oggi su Il Foglio, in cui Ferrara si è espresso così sull’elezione del 13esimo presidente della Repubblica: «Come si vede chiaramente, siamo ancora a giochi e giochini, legittimi, prodotto di insofferenze del non detto, perfino comprensibili, rispettabili opzioni alternative, come sempre quando si tratti di scelte difficili, ma pur sempre a sfondo ludico-politico, e più ludico che politico». Ieri sera il malore, l’arrivo in pronto soccorso all’ospedale Misericordia di Grosseto e l’angioplastica, effettuata dal dottor Andrea Picchi. L’intervento è riuscito, ma come detto le sue condizioni restano serie.

Giuliano Ferrara, il giornalismo e la carriera politica

Nato a Roma il 7 gennaio del 1952 e giornalista dalla grande popolarità grazie a programmi tv come Linea Rovente, Il testimone e L’istruttoria, Giuliano Ferrara ha fondato Il Foglio nel 1996, quotidiano di cui è stato direttore fino al 2015. Per un anno ha diretto anche la rivista settimanale Panorama. Europarlamentare dal 1989 al 1994, successivamente ha lasciato il PSI in disfacimento per entrare in Forza Italia, ricoprendo l’incarico di ministro per i Rapporti con il Parlamento nel primo governo Berlusconi. Sostenitore della causa antiabortista, è sposato dal 1987 con la scrittrice statunitense naturalizzata italiana Anselma Dell’Olio.