Gigi Proietti torna al cinema a un anno dalla sua scomparsa

Redazione
02/11/2021

L'attore romano, un anno dopo la sua morte avvenuta all'alba del 2 novembre, torna nelle sale con la sua ultima opera

Gigi Proietti torna al cinema a un anno dalla sua scomparsa

Il cinema italiano si prepara all’uscita dell’ultima opera di Gigi Proietti. Il celebre attore romano, scomparso esattamente un anno fa all’età di 80 anni – tra l’altro nel giorno del suo compleanno – rivivrà sul grande schermo grazie a Io sono Babbo Natale, film di Edoardo Falcone e prodotto dalla Lucky Red, 3 Marys Entertainment e Rai Cinema. Proietti, tra barba bianca, pancia prominente e il classico vestito rosso, interpreterà proprio Babbo Natale. A smascherarlo sarà Ettore, un ex galeotto pronto a rapinare ancora, interpretato da Marco Giallini. I due daranno vita a una commedia leggera, semplice e con l’obiettivo di veicolare i sani valori del Natale. Nicola, il Babbo Natale in incognito interpretato da Proietti, diventerà una guida per Ettore, tra gag e segreti superpoteri in grado di cambiargli la vita. “Io sono Babbo Natale” rientra nel filone dei cosiddetti feel-good movie, insegnando agli spettatori che è possibile per tutti diventare buoni, perfino per l’Ettore di Giallini. Il film, oltre ai due attori protagonisti, gode delle interpretazioni, tra gli altri, di Barbara Ronchi, Antonio Gerardi e Simone Colombari.

Gigi Proietti: un anno fa l’ultimo saluto

Il dolore per la scomparsa di un artista a tutto tondo come Gigi Proietti è ancora vivo. A un anno dalla sua morte sarà distribuito il suo ultimo film: un regalo per i fan e per il cinema italiano. L’attore è deceduto proprio il 2 novembre 2020, nel giorno del suo 80esimo compleanno, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo nazionale e non solo. Numerosi i personaggi che nel corso dei mesi scorsi hanno voluto ricordare la straordinaria verve dell’attore romano. Ora Gigi Proietti rivivrà sul grande schermo, con il suo Babbo Natale, dal 3 novembre in tutte le sale cinematografiche d’Italia. Il miglior modo per ricordare e rivedere ciò che l’artista romano è stato in grado di fare per tutta la sua vita “da film”.