Fuori dal coro, anticipazioni del 27 dicembre 2023: su Rete 4 Pandoro gate e occupazioni abusive

Alberto Muraro
27/12/2023

In trasmissione si parlerà anche della criminalità nei boschi di Varese, di uno scandalo che ha travolto la Chiesa cattolica in Belgio e di immigrazione e integrazione nel Nord-Est.

Fuori dal coro, anticipazioni del 27 dicembre 2023: su Rete 4 Pandoro gate e occupazioni abusive

Mario Giordano torna in onda a partire dalle ore 21.20 di mercoledì 27 dicembre su Rete 4 (la trasmissione sarà disponibile anche in streaming e poi on demand su Mediaset Infinity) con una nuova puntata di Fuori dal coro, il format di approfondimento su attualità e politica: ecco le anticipazioni in merito.

Fuori dal coro, anticipazioni del 27 dicembre 2023: il pandoro-gate di Chiara Ferragni

Il conduttore e giornalista tornerà a parlare del tanto discusso Pandoro-gate, argomento già affrontato nell’episodio precedente con critiche esplicite rivolte a Chiara Ferragni. Giordano si è posto dei seri dubbi sulla genuinità delle scuse dell’imprenditrice, convinto che queste siano state emesse solo in risposta alle indagini della procura. La trasmissione espanderà ulteriormente il discorso trattando in generale l’universo degli influencer, concentrandosi su alcuni recenti casi di mancata trasparenza oggetto di indagini da parte delle autorità competenti.

Fuori dal coro, anticipazioni del 27 dicembre 2023: la Chiesa in Belgio, immigrazione e occupazioni abusive

La trasmissione si occuperà anche di uno scandalo che sta scuotendo il Belgio, con rivelazioni sconcertanti secondo le quali la Chiesa cattolica belga avrebbe trafficato bambini tra gli Anni 50 e 80, mantenendo all’oscuro le loro madri. L’analisi dell’immigrazione nel Nord-Est Italia sarà un altro delicato argomento al centro del dibattito, con particolare attenzione alle sfide dell’integrazione in alcune zone. Inoltre, Giordano getterà uno sguardo ai boschi di Varese, che sembrano essere caduti sotto il controllo della criminalità. Infine si parlerà delle occupazioni abusive, con l’approfondimento sul caso di una famiglia che, dopo aver ottenuto l’assegnazione di un alloggio, ha purtroppo scoperto che quest’ultimo era già stato occupato.