Fantacalcio, quanti rischi a mercato aperto: i calciatori che potrebbero andar via

Giuseppe Fontana
15/08/2022

Big come Osimhen, Fabian Ruiz, Luis Alberto, Zaniolo e Skriniar potrebbero salutare i rispettivi club e beffare quei fantallenatori che hanno puntato i loro crediti su di loro. Per chi deve ancora fare l'asta, occhio alle trattative di calciomercato: tutte le insidie da qui a settembre.

Fantacalcio, quanti rischi a mercato aperto: i calciatori che potrebbero andar via

Il Mondiale in Qatar in programma tra novembre e dicembre, un unicum per un campionato per nazioni, ha stravolto i calendari dei maggiori campionati stranieri. Con la Serie A al via nel secondo weekend di agosto, con il calciomercato ancora nel vivo, le insidie crescono tanto per i club italiani quanto per i fantallenatori. Mentre negli ultimi giorni centinaia di donne e uomini si sono raccolti intorno a un tavolo, con fogli, penne, calcolatrici e app, per comporre le loro squadre, il rischio di aver acquistato durante all’asta un calciatore con le valigie in mano è concreto. L’anno scorso accadde con Cristiano Ronaldo, quest’anno a chi potrebbe succedere?

Fantacalcio, quanti rischi a mercato aperto: i calciatori che potrebbero andar via. Zaniolo, Osimhen, Skriniar: occhio a chi potrebbe salutare la Serie A
Milan Skriniar, difensore dell’Inter, potrebbe andare al Psg (Getty)

Inter e Napoli, gioielli in vendita

Sono Inter e Napoli ad avere in squadra i casi più eclatanti tra i possibili partenti. I partenopei devono fare i conti con il probabile addio di Meret, già sostituto dall’esperto Sirigu, ma soprattutto con i casi Fabian Ruiz e Osimhen. Il primo sembra sempre più vicino al Psg, ma la trattativa è in stallo e potrebbe sbloccarsi negli ultimi giorni di mercato. Per il secondo, invece, suonano sirene da ogni parte d’Europa, soprattutto in Premier League. Non è un caso che la squadra di Spalletti stia tentanto di rimpolpare le proprie fila con Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone. E poi c’è l’Inter. La telenovela Skriniar sembra chiusa, ma potrebbe essere un bluff del Psg il presunto assalto ad altri difensori. I problemi finanziari dei nerazzurri potrebbero costringere la dirigenza a vendere almeno un pezzo pregiato e il centrale è il primo indiziato. Occhio, però, a Dumfries. Su di lui il Chelsea ha sondato il terreno e non è detto che non possa tornare alla carica.

Caos trequartisti: Zaniolo, Malinovskyi e Luis Alberto

A centrocampo sono i trequartisti i veri pezzi pregiati cercati da ogni fantallenatore. Fonti inesauribili di assist e gol, scegliere quello giusto può dare una svolta al proprio campionato. Ma quest’anno il rischio è dietro l’angolo. Tra i più apprezzati c’è Nicolò Zaniolo. Il 23enne sembrava a un passo dal lasciare la Roma per la Juve, ma dopo una lunga trattativa i due fronti si sono raffreddati. Mourinho sembra intenzionato a tenerlo, ma su di lui è piombato il Tottenham e la Premier League, si sa, è troppo appetibile per dire no. Il campionato inglese potrebbe mettere le mani anche su un altro pupillo dei fantallenatori, Ruslan Malinovskyi. Quest’ultimo è fortemente voluto dal Nottingham Forrest, che dall’Atalanta preleverà Freuler e tenta il doppio colpo. Un rischio all’asta, ma se dovesse restare… E poi il caso Luis Alberto. Quando tutto sembrava fatto con il Siviglia, l’arrivo di Isco nel club spagnolo ha complicato tutto. La Lazio tenta di capire se resterà o meno, ma soprattutto sarà lo stesso calciatore a dover riconquistare il posto, in caso di permanenza. Un rischio troppo grande in chiave fantacalcio.

Il giro di attaccanti: Arnautovic, Ilicic, Shomudorov

C’è poi il classico effetto domino. Sbloccatosi il caso Petagna-Simeone, con il primo ufficialmente approdato al Monza e il secondo ormai a un passo dal Napoli, altri nomi importanti tra gli attaccanti potrebbero lasciare la Serie A o restarci, rischiando di non giocare molto. Arnautovic e Ilicic sono due elementi chiave che rappresentano rispettivamente il primo e il secondo caso. Sul calciatore del Bologna sembrava essersi fiondato il Manchester United, ma la pista si è raffreddata. L’attaccante pare comunque in uscita e Mihajlovic, già da inizio estate, aveva chiesto alla dirigenza proprio Ilicic. Quest’ultimo è sul mercato ufficialmente, ma rischia di dover restare a Bergamo, vittima dei suoi problemi personali che ne hanno condizionato la stagione passata. E se restasse in nerazzurro rischierebbe un minutaggio molto basso. Il Bologna, poi, ha puntato Shomudorov, che a Roma è chiuso dall’intoccabile coppia Dybala-Abraham e non ha convinto nel campionato scorso. Da Salerno, invece, sembra in procinto di andar via Simy, un piccolo bomber di provincia che potrebbe andare in Serie B.

Fantacalcio, quanti rischi a mercato aperto: i calciatori che potrebbero andar via. Zaniolo, Osimhen, Skriniar: occhio a chi potrebbe salutare la Serie A
Josip Ilicic (Getty)

Chi potrebbe arrivare dall’estero

Ci sono poi calciatori che, da qui a fine agosto, faranno il percorso inverso. Tanti i nomi degli atleti che potrebbero approdare in Serie A dai campionati stranieri, da osservare per possibili colpi da completare con i crediti residui. La Juventus prosegue il proprio mercato fatto di nomi eclatanti e dopo Di Maria, Pogba e Kostic potrebbe acquistare anche la punta olandese Depay e il centrocampista del Psg Paredes. L’ex Milan Kessiè potrebbe svincolarsi dal Barcellona e pare che il Napoli abbia già sondato il terreno, in caso di addio di Fabian Ruiz. Nel frattempo i partenopei puntano Nandez dal Cagliari e osservano i portieri Kepa e Navas per fare il colpaccio tra i pali. La bomba, però, sarebbe Icardi. Ex capitano dell’Inter, ora esubero a Parigi, non ha mani nascosto di apprezzare la Serie A ed è diventato il sogno di Berlusconi, che vorrebbe portarlo al Monza. La Lazio preme per avere l’eclettico trequartista Giovanni Lo Celso dal Tottenham. Il Milan è a caccia di un mediano e i nomi sono Raphael Onyedika del Midtjylland e Sambi Lokonga dell’Arsenal.