Fabio Volo ai ladri della sua Vespa: «Non smontatela, la ricompro»

Redazione
29/07/2022

Su Instagram lo scrittore e speaker radiofonico ricorda la sua «vespetta» e parla a chi l'ha rubata, chiedendo di restituirla anche sotto pagamento. Ed è subito polemica.

Fabio Volo ai ladri della sua Vespa: «Non smontatela, la ricompro»

«Cara vespetta, siamo stati insieme per quasi 30 anni». Inizia così il lungo post che il conduttore radiofonico e scrittore Fabio Volo dedica alla sua Vespa. Non un addio o una rottamazione, né una dichiarazione d’amore estemporanea, ma un messaggio su Instagram di denuncia. Il mezzo, infatti, è stato rubato a Milano, mentre lui si trovava in Norvegia.

Fabio Volo ai ladri della sua Vespa: «Non smontatela, la ricompro». Lo scrittore parla a chi ha rubato il mezzo nei giorni scorsi
Fabio Volo (Getty)

Fabio Volo ai ladri: «Non smontatela, posso ricomprarla»

Il lungo post di Fabio Volo ha al suo interno diversi elementi. Dalla semplice denuncia all’aspetto emozionale dei ricordi sulla Vespa, fino alla richiesta ai ladri di non smontarla: «Cara vespetta siamo stati insieme per quasi 30 anni. Brescia, Riccione, Barcellona, Puglia, Milano… quanti ricordi insieme quanta leggerezza mi ha regalato. Sapevo che a Milano prima o poi qualcuno ti avrebbe rubata ma non potevo chiuderti in un garage e passare ogni tanto a salutarti. Noi abbiamo vissuto per quanto abbiamo potuto. Grazie amica mia indimenticabile. Ps: un messaggio ai due ragazzi che l’hanno rubata e che di vedono nelle telecamere di sorveglianza se per caso vedete questo post io sarei felice di ricomprarla. Spero non la smontiate e vendiate a pezzi. Ps2: non vi racconto l’umiliazione della denuncia e della procedura perché non mi interessano le polemiche. Nel mondo ci sono problemi reali questa è solo una seccatura e un piccolo dolore perché ero molto affezionato».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Volo (@volofabio)

Polemiche sull’idea di «ricomprare» la vespa

Immediate le polemiche sotto al post di Fabio Volo, tanto su Instagram quanto su Twitter. C’è chi ovviamente attacca i ladri per aver rubato il mezzo, che non è soltanto uno scooter ma una vera e propria fonte di ricordi per il conduttore radiofonico. Ma c’è anche chi accusa lo scrittore di non essere un esempio da seguire e che il suo messaggio sul «ricomprare» la «vespetta» è totalmente fuori luogo. In ogni caso i fan si aspettano adesso che i ladri possano leggere l’appello e ripensarci. La polemica irrompe nel pieno del dibattito aperto da Chiara Ferragni su Milano violenta.

Fabio Volo ai ladri della sua Vespa: «Non smontatela, la ricompro». Lo scrittore parla a chi ha rubato il mezzo nei giorni scorsi
Fabio Volo durante un evento (Getty)