Elisabetta Canalis, nuove polemiche per lo spot sulla Liguria a Sanremo: 100mila euro per la testimonial

Redazione
15/02/2022

Il video per promuovere il territorio regionale, che vede come testimonial l'ex Velina sarda, fa ancora discutere. E ora ad accendere il dibattito sono anche le spese sostenute per realizzarlo.

Elisabetta Canalis, nuove polemiche per lo spot sulla Liguria a Sanremo: 100mila euro per la testimonial

Ben 100mila euro, Tanto è costata la partecipazione di Elisabetta Canalis ai video promozionali della Regione Liguria. Non si fermano le polemiche dopo lo spot trasmesso al Festival di Sanremo,  realizzato da Lucerna Films, per la regia di Angelo Vitale. La scelta dell’ex Velina, nata a Sassari, per promuovere il territorio ligure non è piaciuta a molti – il suo legame con la regione è con il Festival di cui è stata co-conduttrice nel 2011 – e la “spesa” è piaciuta ancora meno.

Liguria, polemiche per lo spot a Sanremo Esalibetta Canalis pagata 100mila euro
Un’immagine dello spot della Regione Liguria con Elisabetta Canalis (foto dai social)

Le “cifre” della campagna promozionale della Regione Liguria

Il presidente della Regione, Giovanni Toti, rispondendo a un’interrogazione presentata dal consigliere Ferruccio Sansa, ha comunicato l’importo della campagna pubblicitaria, incluso il compenso dovuta alla testimonial. La campagna è costata 204mila euro in totale, tra i quali 100mila per l’ex Velina. Alla risposta le critiche non sono mancate. D’altronde, il video è stato oggetto di critiche e polemiche sin dalla sua prima messa in onda, anche sui social. Al centro dei commenti negativi, proprio la scelta di un personaggio non ligure come testimonial della regione. Decisione, aggravata, secondo molti, dal fatto che nell’ultima scena a fare da “sfondo” a Elisabetta Canalis non è l’orizzonte ligure, bensì il panorama di Los Angeles, con i suoi grattacieli. Illustrando la spesa, Toti ha ribadito la filosofia alla base della strategia di comunicazione e dello spot, che, andato in onda per la prima volta a Sanremo, ha avuto un ascolto medio di 10 milioni di telespettatori. «Questi costi parametrati al pubblico che ha visto il Festival di Sanremo valgono lo 0,01% per contatto, una delle campagne pubblicitarie migliori che ricordo nella mia ventennale esperienza nelle tv commerciali», ha dichiarato Toti.

Liguria, polemiche per lo spot a Sanremo Esalibetta Canalis pagata 100mila euro
Elisabetta Canalis, co-conduttrice del Festival di Sanremo nel 2011 (Getty Images)

Le critiche per la scelta di Elisabetta Canalis, non ligure, come testimonial

Sansa non ci sta: «La Liguria sceglie un sardo che parla da Los Angeles per promuovere la Liguria e lo paga 100 mila euro. Presidente mi perdoni, ma l’aspetto logico lo colgo solo nella scelta della Canalis di prendersi 100 mila euro».

Toti ribadisce l’importanza di quella decisione: la scelta di un testimonial non ligure per promuovere i fascini della regione dimostrerebbe proprio che la regione può conquistare tutti, senza condannarla a un turismo autarchico. Il video però continua a non piacere a molti e il dibattito si alimenta online.