Danko stasera su Iris: trama, cast e curiosità

Valentina Sammarone
11/01/2024

Film del 1988 di genere azione e crime diretto da Walter Hill. Il protagonista è un capitano a capo dell'esercito militare russo, incaricato di trovare il criminale Viktor che ha ucciso un suo collega. Ma la missione sembra più difficile di quanto sembra.

Danko stasera su Iris: trama, cast e curiosità

Stasera 11 gennaio 2024 su Iris andrà in onda dalle 21.10 Danko, film di genere azione e crime. Il regista è Walter Hill e nel cast ci sono Arnold Schwarzenegger, Jim Belushi, Peter Boyle, Ed O’Ross, Laurence Fishburne, Gina Gershon.

Danko, trama e cast del film in onda stasera 11 gennaio 2024 su Iris

In Russia, il capitano Ivan Danko (Arnold Schwarzenegger) della milizia sovietica sta cercando di catturare il pericoloso criminale georgiano Viktor “Rosta” Rostavili (Ed O’Ross). Durante lo scontro, Ivan uccide il fratello di Viktor mentre quest’ultimo uccide il collega di Ivan prima di fuggire negli Stati Uniti. Viktor viene successivamente arrestato dalla polizia di Chicago e Ivan viene inviato dal Cremlino per ottenere la sua estradizione. Durante il trasferimento, i complici di Viktor riescono a farlo evadere, uccidendo uno dei colleghi di Ivan. I complici appartengono a un gruppo criminale chiamato le “Teste Lustre”, i cui membri si distinguono rasandosi la testa. Nonostante ciò, Ivan riesce a recuperare una chiave importante persa da Viktor. Una volta che Ivan si riprende, lui e il suo nuovo collega statunitense, Art Ridzik (James Belushi), iniziano a cercare Viktor.

Durante le indagini si imbattono in Abdul Elijah, un criminale cieco che dirige il crimine organizzato della città dal carcere. Abdul è alleato di Viktor e organizza un incontro tra Ivan e Viktor. Seguendo Catherine (Gina Gershon), moglie di Viktor solo per questioni di cittadinanza, Ivan e Art riescono a rintracciare il criminale, ma falliscono nel tentativo di catturarlo. In un raid nell’hotel di Ivan, Viktor recupera la chiave e successivamente Ivan e Art arrivano troppo tardi nell’ospedale dove è ricoverato uno dei complici di Viktor. Un complice travestito da infermiera uccide il malcapitato per impedire che riveli informazioni alla polizia su un grosso carico di droga che sta per arrivare. Ivan trova Catherine sul posto ma decide di lasciarla fuggire. L’unica pista rimasta per Ivan e Art è la sigla incisa sulla chiave, che scoprono appartenere a un armadietto in una stazione degli autobus contenente il denaro per l’affare di Viktor con le Teste Lustre. Una volta sul posto, i due agenti riescono a rintracciare Viktor e, dopo un inseguimento in autobus per le strade della città, Ivan uccide il criminale e torna a Mosca augurando buona fortuna a Art. I due si scambiano i loro orologi da polso come simbolo di amicizia.

Danko, due curiosità sul film 

Il videogioco sviluppato a partire dalla pellicola

I diritti del film di Walter Hill vennero utilizzati nel 1989 dalla software house Special FX per sviluppare il videogioco Red Heat pubblicato dalla Ocean per Commodore 64, Amiga e altri computer. Trattasi di un raro caso di picchiaduro a scorrimento orizzontale con visuale dei personaggi a mezza figura.

Il duro lavoro degli attori

Quella di Danko è stata la prima troupe statunitense autorizzata a fare riprese a Mosca, sulla Piazza Rossa, dal periodo della Perestrojka. Come indicazione per il suo ruolo, il regista Walter Hill consigliò a Arnold Schwarzenegger di osservare l’interpretazione di Greta Garbo in Ninotchka. In più, giudicando Arnold Schwarzenegger troppo muscoloso, Walter Hill gli consigliò di perdere oltre quattro chili mentre a James Belushi chiese di guadagnarne 10.