Covid, Omicron: isolata la variante Xj, cosa sappiamo

Redazione
08/04/2022

Primi due casi in Italia, dopo che la sotto-variante sembra essere stata riscontrata in Finlandia. Alcuni casi trovati anche in Thailandia.

Covid, Omicron: isolata la variante Xj, cosa sappiamo

Il Covid non accenna a volersi fermare e adesso in Italia è stata isolata una nuova sotto-variante di Omicron. Si chiama Xj, sembra essere «equivalente a Xe» ed è stata scoperta da un laboratorio di Reggio Calabria. L’Azienda sanitaria provinciale ha subito trasmesso i dati all’Istituto superiore di sanità che ha validato la scoperta. Si tratta del primo caso di variante Xj. Al mondo ne erano stati riscontrati soltanto alcuni alla fine dello scorso mese di marzo, in Finlandia. Contemporaneamente ai casi italiani, in Thailandia è stato riferito che anche alcune aziende sanitarie locali hanno riscontrato casi di Xj.

Covid, Omicron: isolata la variante Xj, cosa sappiamo. Equivale ad Xe ed è una ricombinazione di BA.1 e BA.2
Un operatore lavora al computer per studiare alcuni dati sul virus (Getty)

La variante Xj, ricombinazione di BA.1 e BA.2

L’Azienda sanitaria provinciale di Regio Calabria, diretta dalla dottoressa Maria Teresa Fiorillo, ha riscontrato la nuova sotto-variante in due diversi pazienti. L’Iss ha confermato che dai primi dati pare essere la Xj, una ricombinazione delle sotto-varianti di Omicron BA.1 e BA.2, mai apparsa in Italia fino ad oggi. «La sequenza isolata nei due casi rilevati di Xj, equivalente di Xe, non fa seguito ad una mutazione del virus ma, più precisamente, ad una fusione di componenti genetiche di Omicron», spiegano gli esperti. Sembra che l’ultima sotto-variante scoperta abbia una maggiore contagiosità rispetto alle precedenti.

Xj come Xe, scoperta pochi giorni fa

La variante Xj sembra avere le stesse caratteristiche della Xe, “scoperta” solo pochi giorni fa nel Regno Unito, dove sono stati riscontrati oltre 600 casi. Entrambe hanno in comune il fatto di essere ricombinazioni di BA.1 e BA.2, così come lo era stata Deltacron, la tanto celebre quanto contestata dagli esperti fusione tra le varianti Delta e Omicron. La notizia di Xe è stata diffusa soltanto negli ultimi giorni, ma sembra che il primo caso di variante ricombinata in Gran Bretagna sia stato trovato a fine gennaio. In entrambi gli studi si evidenzia come le sotto-varianti abbiano un tasso maggiore di contagiosità.

Covid, Omicron: isolata la variante Xj, cosa sappiamo. Equivale ad Xe ed è una ricombinazione di BA.1 e BA.2
Un laboratorio in cui si analizzano i vari ceppi del virus negli Stati Uniti (Getty)