Covid Italia, il bollettino del 28 gennaio: 143mila nuovi casi e 378 morti

Redazione
28/01/2022

Diminuiscono i ricoveri nei reparti e in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore, ancora una volta, più guariti che nuovi positivi.

Covid Italia, il bollettino del 28 gennaio: 143mila nuovi casi e 378 morti

Il calo della curva dei contagi prosegue in maniera lenta ma costante. Dopo i 155.697 di ieri, i nuovi casi nelle ultime 24 ore inseriti all’interno del bollettino Covid diffuso da ministero della Salute e Protezione Civile scendono ancora, fermandosi a 143.898. Un dato importante, perché testimonia ancora una volta il rallentamento del virus e delle sue varianti. Il calo dei positivi va di pari passo con il lieve aumento dei tamponi, passati da 1.039.756 a 1.051.288. Un altro numero da non sottovalutare, perché il rapporto porta il tasso di positività al 13,7 per cento, mentre ieri era a 15. I decessi restano alti, perché sono stati 378, mentre aumenta il numero di guariti e dimessi, oggi 181.594. Diminuiscono ancora i ricoverati nei reparti ordinari e in terapia intensiva: i primi calano di 72 unità, i secondi di 15.

Covid Italia, il bollettino del 28 gennaio: 143mila nuovi casi e 378 morti. Cala ancora la curva dei contagi
Un reparto Covid (Getty)

Covid Italia: i numeri totali

Per il secondo giorno di fila e per la quarta volta negli ultimi cinque giorni, il numero dei guariti supera quello dei nuovi casi delle ultime 24 ore. Così il conto generale di quanti attualmente risultano essere positivi al Covid scende, seppur di poco, a 2.668.828. Di questi, 21.426 risultano essere ricoverati in ospedale, con 1.630 letti di terapia intensiva occupati. Dall’inizio della pandemia a oggi, il totale dei casi parla di 10.683.948 italiani che hanno avuto il virus. Tra loro, lo hanno superato in 7.869.583, mentre sono 145.537 le vittime dal febbraio 2020.

Covid Italia: i dati sui vaccini

Mentre la curva dei contagi rallenta, lo fa anche quella dei vaccini, soprattutto perché adesso la percentuale di popolazione vaccinata è sempre più alta. Ieri, 27 gennaio, sono state somministrate 481.599 dosi di vaccino anti Covid, numero inferiore a quello degli ultimi giorni, quando si è sempre superato il mezzo milione. Nel dettaglio sono state somministrate 36.070 prime dosi, 46.042 seconde, 398.058 terze e 1.429 monodose. In totale, dal dicembre 2020 a oggi, le dosi utilizzate sono state 126.297.831. Nella popolazione over 12, il 90,46 per cento ha ricevuto almeno una dose, mentre l’87,38 ha completato il ciclo vaccinale. Oltre 32milioni di italiani hanno già ricevuto la dose booster, il 54,02 per cento del totale.

Covid Italia, il bollettino del 28 gennaio: 143mila nuovi casi e 378 morti. Cala ancora la curva dei contagi
Un test rapido (Getty)