Covid Italia, il bollettino del 26 luglio: 88.221 nuovi casi e 253 morti

Redazione
26/07/2022

L'alto numero di vittime fa registrare il record giornaliero durante l'ondata estiva. Intanto scendono gli attualmente positivi grazie all'alto numero di guariti.

Covid Italia, il bollettino del 26 luglio: 88.221 nuovi casi e 253 morti

Sono 88.221 i nuovi casi di Covid in Italia registrati nelle ultime 24 ore. Dopo il calo degli ultimi giorni e il crollo consueto del lunedì, i dati mostrano un netto rialzo dei nuovi positivi, che ieri erano stati 23.699. I contagiati sfiorano i 90mila, a fronte di 446.718 tamponi processati e di un tasso di positività che risale dello 0,4 per cento, fino al 19,7. Ancora più netto l’incremento dei decessi, mai così tanti negli ultimi mesi. Relativamente all’ondata estiva si registra un record nel conto quotidiano, con 253 vittime. Aumentano anche i ricoverati, seppur di poco. Nei reparti il conto aumenta di 43 unità, tra nuovi ingressi e dimessi, mentre nelle terapie intensive, secondo il report, il saldo è di +8. Alto il numero di guariti: sono stati 107.347.

Covid Italia, il bollettino del 26 luglio: 88.221 nuovi casi e 253 morti. Un record per quanto riguarda le vittime, mai così tante durante l'ondata estiva
Reparto Covid (Getty)

Covid Italia: i numeri totali

Se da un lato preoccupa l’alto numero di decessi registrati nelle ultime 24 ore, così come l’aumento dei ricoverati che non accenna a fermarsi, l’Italia vive anche un decremento degli attualmente positivi. Sono 1.395.433 in tutto il Paese, con 1.383.875 in isolamento domiciliare, 11.124 ricoverati in ospedale e 434 in terapia intensiva. Il sottosegretario Andrea Costa ha spiegato come nelle prossime settimane potrebbero cambiare le regole relative alla quarantena, che andrebbe evitata, secondo lui, per gli asintomatici. Intanto il conto totale dei contagiati durante tutto il periodo della quarantena sale a 20.772.833, con 19.206.168 guariti e 171.232 vittime.

Covid Italia: i dati sui vaccini

Rispetto ai dati diffusi ieri, sale anche il numero di vaccini anti Covid somministrati in 24 ore. Nella giornata di lunedì 25 luglio sono stati 52.885, con le quarte dosi a conquistare una nuova fetta di popolazione consistente. Altri 42.794 over 60 e immunocompromessi hanno deciso di sottoporsi alla vaccinazione con il secondo booster. 9.040, invece, sono stati gli italiani a dire sì alla terza dose, 509 a vaccinarsi per la prima volta e 542 a completare il ciclo vaccinale primario con la seconda dose.

Covid Italia, il bollettino del 26 luglio: 88.221 nuovi casi e 253 morti. Un record per quanto riguarda le vittime, mai così tante durante l'ondata estiva
La somministrazione di una dose di vaccino anti Covid (Getty)