Covid Italia, il bollettino del 25 luglio: 23.699 nuovi casi e 104 morti

Redazione
25/07/2022

Il picco sembra superato, ma i ricoverati aumentano e i morti restano tanti. Il tasso di positività scende al 19,3 per cento.

Covid Italia, il bollettino del 25 luglio: 23.699 nuovi casi e 104 morti

Ormai da quasi una settimana il Covid in Italia sembra in piena ritirata. La curva epidemica cala e il picco dell’ondata estiva è stato ormai superato. Anche oggi il bollettino del ministero della Salute conferma il trend. Pur essendo lunedì un giorno particolare, per il minor numero di tamponi processati nel weekend, il report odierno mostra valori nettamente al di sotto anche degli inizi settimana precedenti. I nuovi contagiati sono 23.699 (ieri erano oltre 50mila), su 122.550 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Ciò significa che il tasso di positività scende ancora e adesso si ferma al 19,3 per cento. Alto il numero di decessi, che sono 104, mentre sale il conto dei ricoverati. Quest’ultimo è un dato in controtendenza rispetto a quanto vissuto nei giorni scorsi: +156 in area medica e +21 in terapia intensiva. Il numero di guariti, infine, è nettamente superiore ai nuovi casi: sono stati 39.496.

Covid Italia, il bollettino del 25 luglio: 23.699 nuovi casi e 104 morti. Tasso di positività al 19,3 per cento. Aumentano i ricoverati
Terapia intensiva (Getty)

Covid Italia: i numeri totali

Gli attualmente positivi scendono ancora, in virtù del maggior numero di guariti rispetto ai nuovi casi. In Italia ci sono 1.414.382 persone alle prese con il Covid. Isolati in casa, senza sintomi o con sintomi lievi, sono 1.402.875 italiani, contro gli 11.081 ricoverati in ospedale. E tra questi ultimi sono 426 i pazienti gravi in terapia intensiva, con 43 ingressi giornalieri. I casi totali dall’inizio della pandemia a oggi sono stati 20.684.182, oltre metà identificati con i tamponi rapidi. A guarire sono stati in 19.098.821, mentre le vittime sono state 170.979.

Covid Italia: i dati sui vaccini

Anche la campagna vaccinale durante il weekend subisce un forte rallentamento. Contro il Covid nella giornata di ieri, domenica 24 luglio, sono state somministrate 6.114 dosi, numero nettamente inferiore ai giorni precedenti. Nel dettaglio in tutta Italia sono state 63 persone a vaccinarsi per la prima volta, 30 quelle che hanno completato il ciclo primario con la seconda dose. E ancora: 960 sono coloro che si sono sottoposti alla vaccinazione con la terza dose, mentre 5.061 over 60 o immunocompromessi hanno deciso di ricevere anche la quarta dose.

Covid Italia, il bollettino del 25 luglio: 23.699 nuovi casi e 104 morti. Tasso di positività al 19,3 per cento. Aumentano i ricoverati
Vaccino anti Covid ricevuto da una donna (Getty)