Covid Italia, il bollettino dell’1 febbraio: 133mila nuovi casi, 427 morti

Redazione
01/02/2022

La curva relativa ai contagi continua a calare lentamente. Salgono di nuovo le dosi giornaliere di vaccino, superiori alle 400mila nella giornata di ieri.

Covid Italia, il bollettino dell’1 febbraio: 133mila nuovi casi, 427 morti

Il bollettino dell’1 febbraio si apre con oltre 133mila contagi da Covid nelle ultime 24 ore. Rispetto a ieri, quando erano stati 57.715, il report di ministero della Salute e Protezione Civile parla di 133.142 contagi. Aumentano nettamente i tamponi processati, passati da 478.314 a 1.246.987: il tasso di positività scende a 10,7 per cento, in netto calo rispetto alle ultime settimane. Cresce, però, il numero delle vittime, oggi 427 contro le 349 di ieri. L’analisi dei dati porta anche a risultati positivi. Sono stati 248.971, ad esempio, i guariti nelle ultime 24 ore. Diminuiscono anche i ricoverati nei reparti degli ospedali italiani e nelle terapie a causa del virus: rispettivamente si registrano un -75 e un -35.

Covid Italia, il bollettino dell'1 febbraio: 133mila nuovi casi, 427 morti. Tasso di positività al 10,7 per cento
Un medico e un paziente in un reparto Covid (Getty)

Covid Italia: i numeri totali

Il forte rallentamento della curva fa calare il numero complessivo dei positivi italiani. Nel Paese sono attualmente 2.476.514 i cittadini alle prese con il Covid. A due anni dall’inizio della pandemia, i casi totali hanno superato gli 11 milioni: sono stati 11.116.422. Di questi, ben 8.492.983 sono stati dimessi dagli ospedali dopo la guarigione o hanno superato il virus a casa. Chi non ce l’ha fatta, invece, sono le 146.925 vittime. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni, invece, nei reparti Covid si registrano 21.422 a causa del virus, di cui 1.549 in terapia intensiva.

Covid Italia: i dati sui vaccini

Anche le somministrazioni dei vaccini anti Covid hanno ripreso a correre. Nella giornata di ieri, lunedì 31 gennaio, sono state 441.354 in tutta Italia: 1.487 monodose, 34.802 prime dosi, 59.668 seconde e 345.397 terze. Il totale in oltre un anno di campagna vaccinale è di 128.318.811 dosi somministrate. 33.512.079 di persone hanno ricevuto la dose booster, cioè il 56,55 per cento della popolazione vaccinabile. Ad attendere la seconda dose, invece, sono 2.323.243 (3,93 per cento), mentre 47.875.832 sono coloro i quali hanno completato il ciclo primario di vaccinazione. Crescono lentamente anche i dati relativi ai vaccini ai bambini tra 5 e 11 anni. Sono stati vaccinati con almeno una dose 1.188.971, cioè il 32,52 per cento, mentre ad aver già completato il ciclo vaccinale sono 505.931, il 13,84 per cento.

Covid Italia, il bollettino dell'1 febbraio: 133mila nuovi casi, 427 morti. Tasso di positività al 10,7 per cento
La somministrazione di un vaccino (Getty)