Kim Fu

Redazione
14/10/2021

Rompono mattoni con la testa e distruggono catene. Sono i militari nordcoreani, che sotto gli occhi del leader hanno mostrato al mondo la loro forza. Ma il web, intanto, è stato distratto anche dalla curiosa divisa indossata da un parà di Pyongyang.

Kim Fu

Spaccano mattoni con la testa, si liberano dalle catene grazie a una forza strabiliante, resistono senza battere ciglia a bastonate, calci e pugni. Sono i militari della Corea del Nord, fedeli soldati di Kim Jong-un che, di recente, hanno mostrato i muscoli (letteralmente) davanti allo sguardo compiaciuto, e divertito, del Leader Supremo e delle più alte cariche di Pyongyang. Il tutto per dare al mondo una dimostrazione della forza delle truppe nordcoreane, a pochi giorni dalle dichiarazioni di Kim di voler costruire «l’esercito più forte del pianeta». E non solo, perché nelle ultime settimane il regime ha anche effettuato nuovi test con razzi ipersonici e missili da crociera a lungo raggio. L’idea del leader, evidentemente, è quella di «spaventare» il mondo, facendo vedere che il nord della penisola coreana è pronto a sostenere conflitti di qualsiasi tipo. Nel corso della parata, in cui le truppe hanno anche piegato sbarre di ferro con il collo, e si sono sedute senza problemi su schegge di vetro e chiodi, Kim ha lanciato l’ennesimo attacco agli Stati Uniti, definiti «fonte di grandissima instabilità» nella penisola coreana. Sul tavolo, al momento, ci sono le trattative per il rinnovo delle sanzioni occidentali (con gli Usa in testa) contro Pyongyang per il suo programma nucleare, mentre il Paese affronta una delle peggiori carestie degli ultimi decenni.

LEGGI ANCHE: L’ex spia nordcoreana che ha rivelato i segreti del regime di Kim.

Il mistero del soldato nordcoreano vestito di blu

Ma nelle ultime ore l’attenzione sui soldati nordcoreani si è spostata anche per una foto abbastanza curiosa che ha fatto il giro dei social. Lunedì, nel corso di un’ennesima esibizione, Kim ha posato accanto ad alcuni militari in alta uniforme. Tutti vestiti con la classica divisa verde dell’esercito di Pyongyang. Tranne due: uno aveva un’uniforme blu scura, abbastanza diffusa. L’altro, invece, indossava uno stranissimo abito blu molto stretto, che ha scatenato l’ironia dei social. Alcuni utenti Twitter di Corea del Sud e Stati Uniti lo hanno definito «una palla di cannone umana», o l’equivalente nordcoreano di Capitan America. «Sembra un uomo razzo», ha scherzato un altro utente.

I media statali nordcoreani non hanno identificato l’uomo. Ma Jeffrey Lewis, un esperto del Middlebury Institute of International Studies di Monterey, ha twittato: «Sembra sia un paracadutista». A dargli ragione ci sarebbero altre foto d’archivio di situazioni simili, in cui i paracadutisti indossavano la stessa divisa. E mentre il mistero si è risolto, le immagini della giornata hanno immortalato Kim impegnato ad assistere anche a un’esibizione di un gruppo di aerei militari: «Un paracadutista di prim’ordine ha mostrato abilità di atterraggio, sventolando al cielo la bandiera rossa del partito», ha scritto l’agenzia di stampa statale.