Treni da record

Fabrizio Grasso
27/01/2022

Cina e Giappone, ma anche Germania, Francia e Italia, nona con il Frecciarossa. La lista dei dieci convogli più veloci del mondo.

Treni da record

Trenta chilometri in soli sette minuti e mezzo. Questi i tempi su cui viaggia il Maglev di Shanghai, treno più veloce del mondo. Comodità e rapidità sono i tratti distintivi dei viaggi su rotaia, preferiti da una buona parte di utenti all’aereo, soprattutto per le tratte inferiori a mille chilometri. Dall’Asia all’Europa passando per l’America, in tal senso, negli ultimi quarant’anni tutte le nazioni hanno speso centinaia di miliardi di dollari per lo sviluppo di nuove ferrovie. La Cnn ha stilato la lista dei dieci treni più veloci del mondo. Primo e secondo posto per la Cina, mentre l’Europa si accontenta della medaglia di bronzo con la Germania. Nona l’Italia con il Frecciarossa.

LEGGI ANCHE: La classifica dei migliori aeroporti del mondo

Dalla Cina al Frecciarossa, i dieci treni più veloci del mondo

1. Shanghai Maglev (Cina), i treni da 460 km/h

Per intraprendere il viaggio su rotaie più veloce del mondo bisogna recarsi a Shanghai, in Cina. Qui si può salire a bordo del Maglev, l’unico treno passeggeri che utilizza la levitazione magnetica (da cui prende il nome) anziché le tradizionali ruote in acciaio. Si tratta di una tecnologia tedesca che consente di viaggiare sospesi a poca distanza dal suolo grazie a potenti magneti che forniscono una corsa lineare e senza attrito. La linea ferroviaria collega un tratto di 30 chilometri fra l’aeroporto Pudong e la stazione di Longyang Road nel centro della città. Grazie ai 460 chilometri orari di velocità massima, consente di coprire il tracciato in soli 7 minuti e mezzo. La Cina è ora al lavoro su mezzi capaci di abbattere il muro dei 600 km/h di velocità massima. L’obiettivo è percorrere il più rapidamente possibile i 200 chilometri fra Shanghai e Hanghzou.

Cina e Giappone oltre a Germania e Italia. Nella classifica dei 10 treni più veloci del mondo c’è anche il Frecciarossa, classificatosi nono
Il treno Maglev di Shanghai a levitazione magnetica (Twitter)

2. Cr400 Fuxing (Cina), cabine smart e display sui vetri

È cinese anche la medaglia d’argento di questa speciale classifica della Cnn. Al secondo posto c’è infatti il Cr400 Fuxing che, con i suoi 350 mh/h, collega le tratte Pechino-Shanghai-Hong Kong e Pechino-Harbin. La velocità massima è limitata per ragioni di sicurezza, ma durante i test è stato in grado di toccare anche i 420 chilometri all’ora. Sviluppato grazie a una tecnologia nippo-europea, può contare un massimo di sedici vagoni per trasportare fino a 1200 persone. Inoltre è a guida autonoma, dunque non presenta alcun macchinista ai comandi. Presente anche ogni genere di comfort, dalle cabine smart con i servizi per i device elettronici alle opzioni che adattano il mezzo a ogni situazione metereologica esterna, non compromettendone le prestazioni.

3. Intercity Express ICE3 (Germania), 16 motori da circa 11 mila cavalli

Al terzo posto dei treni più veloci del mondo c’è l’Intercity Express ICE3 della Germania. Attivo dal 1999, collega le città di Colonia e Francoforte a una velocità massima di 300 km/h, che in caso di ritardo può arrivare a 330 km/h. Grazie al suo arrivo, i passeggeri hanno potuto più che dimezzare i tempi di viaggio, passando dalle 2 ore e mezza precedenti ai soli 62 minuti del nuovo millennio. Come ricorda la Cnn, la chiave delle sue prestazioni risiede nei 16 motori elettrici distribuiti per tutta la lunghezza del mezzo, capaci di erogare la potenza di 11 mila cavalli. Oggi collega anche la Germania a più nazioni estere.

Cina e Giappone oltre a Germania e Italia. Nella classifica dei 10 treni più veloci del mondo c’è anche il Frecciarossa, classificatosi nono
Un treno ad alta velocità tedesco della linea ICE (Getty)

4. TGV (Francia), il pioniere dei treni ad alta velocità

Train a Gran Vitesse, abbreviato in TGV, rappresenta la più famosa rete ferroviaria ad alta velocità del pianeta. Come ricorda la Cnn, nel 2007 ha stabilito persino il record mondiale di velocità per i treni convenzionali, con una punta massima di 574,8 km/h durante i test. Sulle rotte commerciali il limite è tuttavia ben più basso, dato che i treni TGV raggiungono oggi una velocità massima di 320 chilometri orari. Pensato per collegare la Francia con le nazioni confinanti, è stato replicato anche per tratte in Spagna, Taiwan, Italia e Stati Uniti.

5. JR East E5 (Giappone), l’eleganza dei treni proiettile

Quando si parla dei treni più veloci del mondo, molti potrebbero pensare immediatamente al Giappone. Sebbene come visto i mezzi più rapidi si trovino in Cina, i Bullet Train, o treni proiettile, si difendono con un onorevole quinto posto. Presenti sulla linea Tohoku Shinkansen, che corre a nord di Tokyo, vantano una serie di accorgimenti meccanici di primo livello. La carrozzeria si compone di una lega di alluminio e possono fare leva su sospensioni attive che consentono di affrontare le curve più velocemente rispetto ad altri treni. Lo stesso muso, insolitamente allungato, è progettato per ridurre i boom sonici quando i treni entrano nelle gallerie. Ogni treno ha 731 posti a sedere e 32 motori elettrici con una potenza totale di quasi 13 mila cavalli.

Cina e Giappone oltre a Germania e Italia. Nella classifica dei 10 treni più veloci del mondo c’è anche il Frecciarossa, classificatosi nono
Un treno proiettile sulle linee ferroviarie del Giappone con il Monte Fuji sullo sfondo (Getty)

6. Al Boraq (Marocco), la più veloce linea africana

La prima, e finora unica, tratta ferroviaria ad alta velocità in top ten dell’Africa si trova in Marocco e collega la città portuale di Tangeri a Casablanca. Le autorità l’hanno chiamata Al Boraq in onore della creatura mitica che, secondo la leggenda, trasportava i fedeli islamici nel Paese. I treni che la percorrono sono di matrice francese, creati sulla base dei TGV Euroduplex transalpini a due piani, e raggiungono i 320 km/h. Durante i test, un treno ha toccato i 357 chilometri all’ora.

7. AVE S-103 (Spagna), i treni che collegano la penisola iberica

Per molti decenni, la Spagna ha fatto i conti con la bassa velocità dei suoi treni e i lunghi ritardi durante i viaggi. Come ricorda la Cnn, negli ultimi 30 anni però l’Alta Velocidad Espana (AVE) ha rivoluzionato il Paese con un sistema efficiente e rapido. Orgoglio della flotta, che solitamente raggiunge i 310 km/h, sono i treni 102-Tango e S-103 Velaro, parenti stretti dell’ICE3 tedesco. Il Velaro collega la capitale Madrid a Barcellona, mentre l’alta velocità si estende anche fino a Siviglia, Malaga e Valencia.

8. KTX (Corea del Sud), i treni per Busan da 305 km/h

La compagnia KTX è l’orgoglio ferroviario della Corea del Sud. Attivi dal 2004, i treni ad alta velocità hanno infatti facilitato gli spostamenti fra Busan e Seoul, dimezzando i tempi di percorrenza dalle originali 4 ore e mezza alle attuali 2 ore e 15 minuti. I mezzi potrebbero superare anche i 400 chilometri all’ora, ma per ragioni di sicurezza durante i viaggi sono limitati a 305 km/h. Presenti anche alcuni piccoli accorgimenti in grado di migliorare il periodo a bordo, tra cui i tripli vetri che insonorizzano le cabine per i passaggi in galleria. Di recente, sono diventati famosi grazie al film horror coreano Train to Busan.

9. Frecciarossa ETR1000 (Italia), il bolide delle Ferrovie dello Stato

Nella top 10 della Cnn c’è anche l’Italia con il Frecciarossa ETR1000 di Ferrovie dello Stato. Progettato per una velocità massima di 400 chilometri orari, vanta una potenza di 10 mila cavalli e un design aerodinamico che ricorda la forma di una freccia, da cui appunto prende il nome. Tuttavia, durante il tragitto la velocità è limitata a 300 km/h, tale da collegare Milano e Roma in sole tre ore. Grazie agli ultimi lavori, è ora presente anche la linea che unisce il capoluogo lombardo con Parigi, raggiungibile dall’Italia in sette ore.

Cina e Giappone oltre a Germania e Italia. Nella classifica dei 10 treni più veloci del mondo c’è anche il Frecciarossa, classificatosi nono
Un treno Frecciarossa ETR1000 delle Ferrovie dello Stato (Getty)

10. Haramain (Arabia Saudita), i treni pensati per affrontare il deserto

Ultimo posto della classifica dei 10 treni più veloci del mondo per i mezzi della Haramain High-Speed Railway (HHR) dell’Arabia Saudita. I veicoli da 300 orari collegano le città sante di La Mecca e Medina e trasportano circa 60 milioni di passeggeri all’anno. Di matrice spagnola, sono stati modificati appositamente per affrontare i 50 gradi del deserto saudita, dato che percorrono una tratta di 450 chilometri fra le sabbie. Ogni treno vanta 13 carrozze e poco più di 400 posti a sedere e risulta fondamentale durante l’Hajj, pellegrinaggio annuale dei musulmani. L’alternativa infatti richiederebbe ben 10 ore di pazienza.