Eriksen torna in campo, vicina la firma con il Brentford

Redazione
24/01/2022

Il danese ha rescisso con l'Inter appena un mese fa e per le sue condizioni non potrà più giocare in Serie A. Non è così, invece, in Premier League: mercoledì le possibili firme, dopo l'eventuale ok dei cardiologi.

Eriksen torna in campo, vicina la firma con il Brentford

Il ritorno ufficiale in un match di calcio giocato di Christian Eriksen è sempre più vicino. Il fantasista danese è tornato ad allenarsi lo scorso 1 dicembre e ora, a quasi due mesi, potrebbe arrivare la firma con il Brentford. La squadra inglese è pronta ad abbracciare il campione e lo riporterebbe così in Premier League, dopo l’esperienza con il Tottenham e la rescissione dall’Inter arrivata poco prima di Natale. Eriksen, prima di firmare, dovrà completare gli accurati esami medici a cui viene giornalmente sottoposto per garantirgli l’idoneità sportiva dopo l’arresto cardiaco sofferto il 12 giugno scorso, durante la prima partita della Danimarca all’Europeo 2021 contro la Finlandia.

Il danese ha rescisso con l'Inter appena un mese fa e per le sue condizioni non potrà più giocare in Serie A. Non è così, invece, in Premier League: mercoledì le possibili firme, dopo l'eventuale ok dei cardiologi.
L’omaggio a Eriksen da parte della nazionale danese (Getty)

Eriksen-Brentford: mercoledì l’ufficialità

Mancano davvero poche ore per rivedere in campo Christian Eriksen. Un ritorno, quello del campione danese, che farà esultare i tanti appassionati di tutto il mondo, rimasti col fiato sospeso dopo l’arresto cardiaco avvenuto in campo in quel 12 giugno 2021. Molti gli esami a cui Eriksen viene sottoposto ormai da settimane, mentre continua ad allenarsi alacremente per puntare a un rientro nel più breve tempo possibile. Mercoledì potrebbe essere il giorno delle firme tra il calciatore e il Brentford, che hanno raggiunto già un’accordo di massima. Manca soltanto l’ok dei medici, che arriverà dopo gli ultimi test cardiologici.

Eriksen sarà il primo calciatore in Premier League con un defibrillatore cardiaco

Christian Eriksen tornerà a giocare in un campionato di vertice dopo aver dovuto dire addio alla Serie A. Nel massimo torneo italiano, infatti, non è possibile ricevere l’idoneità in caso di condizioni come quelle del danese. Non è lo stesso in Premier League, dove non ci sono divieti sul tipo di patologia di cui soffre Eriksen. L’ex Inter conquisterà un particolare record: sarà il primo calciatore a giocare con un defibrillatore cardiaco sottocutaneo nella storia del campionato inglese. Il giocatore ha recentemente dichiarato che il cuore non rappresenta un problema e che spasima per il ritorno in campo.

Il danese ha rescisso con l'Inter appena un mese fa e per le sue condizioni non potrà più giocare in Serie A. Non è così, invece, in Premier League: mercoledì le possibili firme, dopo l'eventuale ok dei cardiologi.
Gli striscioni dei tifosi danesi per incoraggiare Eriksen dopo l’arresto cardiaco (Getty)