Chimica Donatella Rettore e Ditonellapiaga: scopri il testo e significato della canzone in gara

Virginia Cataldi
03/02/2022

“Chimica” è il brano di Donatella Rettore e Ditonellapiaga, in gara al Festival di Sanremo 2022. La canzone parla della...

Chimica Donatella Rettore e Ditonellapiaga: scopri il testo e significato della canzone in gara

Chimica” è il brano di Donatella Rettore e Ditonellapiaga, in gara al Festival di Sanremo 2022. La canzone parla della chimica che lega inspiegabilmente due persone: una scintilla che si accende e che esplode. Ecco il testo e il significato di “Chimica”.

"Chimica": ecco il testo e il significato della canzone di Donatella Rettore e Ditonellapiaga in gara al Festival di Sanremo 2022.
Chimica testo e significato

Il testo di “Chimica”

E non so bene come dirlo
Come farlo
Ma ne parlo seriamente
E non conviene se lo fingo
Se lo canto
Se lo urlo tra la gente
E non mi basta avere un cuore
Per provare dell’amore veramente
E non mi servono parole per un poco di piacere è solamente
Una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
E non c’è dove oppure quando
Solo fango ed un impianto travolgente
E non c’è anticipo o ritardo
E se rimango vengo ripetutamente
E non m’importa del pudore
Delle suore me ne sbatto totalmente
E non mi fare la morale
Che alla fine, se Dio vuole è solamente
Una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
E non c’è iodio oppure zinco
È solo marmo bianco e muscoli bollenti
E non c’è podio che non vinco
È solo cardio
E conta spingere sui tempi
E non mi serve una Ferrari
Se non vali come fante a fari spenti
Ma no non contano gli affari
Siamo chiari e se compari i coefficienti
È una questione di
Trovare quello giusto
Quello che guardi e per un po’
Solo un po’
Solo un po’
Il mondo fuori è un ricordo alla fine
Se ho gli occhi nei tuoi occhi
E le tue labbra sulle mie labbra
La mano sulla coscia incalza
E credimi ti dico sì
È solo una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
È una questione di
Chimica chimica
Chi-chi-chi-chi-chi-chi
Chimica chimica
È una questione di

"Chimica": ecco il testo e il significato della canzone di Donatella Rettore e Ditonellapiaga in gara al Festival di Sanremo 2022.
Chimica testo e significato

Il significato del brano

Qual è il significato del testo di “Chimica”? “Il brano è nato quest’estate – ha raccontato Ditonellapiaga – da una sessione in studio con due autori, da un arpeggiatore che mi ha suggerito un immaginario, che mi ha portato, poi, ad attingere ai brani di Rettore. C’è stato un collegamento, mi sono ispirata al suo piglio nella scrittura. Mi sono rifatta a sonorità più vintage. È nato poi questo testo provocatorio ma anche divertente. Con Rettore, poi, il pezzo è diventato ancora più nuovo, diverso e speciale. È un pezzo irriverente come Rettore che è sempre stata irriverente in maniera positiva. Rettore è stata l’apripista di una trasgressione che dovrebbe essere normale ma che, invece, viene percepita come tale. È una persona amorevole. Fin da subito, c’è stata una gran forza d’amore che mi ha avvolto.” 

Margherita è molto preparata – ha poi detto Donatella Rettore – non è per nulla un’esordiente, ha studiato e continua a studiare, a differenza mia che sono una cialtrona che si butta nella mischia! È giusto che, vicino a me, ci sia una persona che ha il termometro di quello che accade, nel caso dovessi fare uno scivolone! Di Margherita, penso tutto il bene possibile, le voglio veramente bene, come un’amica, come una figlia. Mi dà consigli e le do consigli. Mi sono affezionata a lei dalla prima volta che l’ho vista“.