Chi è Matteo Parmeggiani: la biografia, gli studi del direttore dell’Orchestra Senzaspine

Virginia Cataldi
22/02/2022

Chi è Matteo Parmeggiani? Il direttore d'orchestra ha una ricca carriera alle spalle e ha creato l'Orchestra Senzaspine, unica nel suo genere

Chi è Matteo Parmeggiani: la biografia, gli studi del direttore dell’Orchestra Senzaspine

Matteo Parmeggiani è un direttore d’orchestra bolognese. Classe ’88, è anche direttore artistico musicale del Dei Verbum Chorus, nonché compositore e collaboratore di artisti di grande calibro. Ecco chi è Matteo Parmeggiani e cosa sappiamo della sua carriera.

Chi è Matteo Parmeggiani: biografia e studi

Matteo Parmeggiani è nato a Bologna il 6 dicembre del 1988, sotto il segno del Sagittario. Ha cominciato a studiare pianoforte fin da bambino, per poi avvicinarsi alla Composizione e alla direzione d’Orchestra, al conservatorio G.B. Martini di Bologna. I suoi maestri sono stati Gianpaolo Luppi e Luciano Acocella, che lo hanno accompagnato fino alla laurea, conseguita con il massimo dei voti e la lode.

Durante il periodo di formazione, ha collaborato con diverse realtà musicali bolognesi: dal Coro e l’orchestra della Cappella Musicale dei Servi di Maria alla Corale Quadriclavio. Mentre dal 2010 è diventato DirettoreArtistico Musicale del Dei Verbum Chorus.

Chi è Matteo Parmeggiani? Il direttore d'orchestra ha una ricca carriera alle spalle e ha creato l'Orchestra Senzaspine, unica nel suo genere
Chi è Matteo Parmeggiani

La direzione delle opere

Prima di debuttare come direttore, Matteo Parmeggiani ha lavorato come assistente in diverse produzioni operistiche. Si ricordano “Romeo et Juliette” di Gounod, “Carmen” di Bizet, “Traviata” di Verdi e “Adelaide di Borgogna” di Rossini. Inoltre, ha avuto l’opportunità di lavorare nei teatri di tutta Europa: da Marsiglia, Liege, Rouen, a Wildbad, al fianco di artisti del calibro di Annick Massis, Patrizia Ciofi, Giovanni Meoni e Natalie Manfrino.

Successivamente, ha ricoperto il ruolo di insegnante di orchestra, collaborando così con colleghi dell’orchestra del Teatro Comunale di Bologna. Sono stati eseguiti suoi brani in diversi eventi, come ad esempio al Teatro Comunale di Bologna nel 2011, alla rocca di Vignola nel 2013, a Como nel 2014 e a Lecce nel 2015.

Chi è Matteo Parmeggiani? Il direttore d'orchestra ha una ricca carriera alle spalle e ha creato l'Orchestra Senzaspine, unica nel suo genere
Chi è Matteo Parmeggiani

I premi e la fondazione

Nel 2012 Matteo Parmeggiani ha vinto il Primo posto al concorso di direzione d’orchestra e borsa di studio Galletti a Bologna. Successivamente ha diretto l’ensamble di fiati del Conservatorio Martini di Bologna in diversi concerti, esibendosi ad esempio in Cappella Farnese a Bologna e al teatro comunale di Cesenatico.

Nel Maggio 2013 ha deciso di fondare l’Orchestra Senzaspine, formazione orchestrale unica nel suo genere. Si tratta infatti di un gruppo di circa 90 elementi, che il maestro ha diretto in diversi concerti sinfonici e sinfonico-corali-operistici, con repertori che spaziano dal barocco al classico, dal romantico fino al contemporaneo.