Charlie Sheen aggredito in casa a Los Angeles da una vicina

Redazione
22/12/2023

L’ex star di Due uomini e mezzo ha detto alla polizia che una donna che abita nel quartiere è entrata con la forza nell’abitazione e ha tentato di strangolarlo. Non è chiaro cosa abbia causato il diverbio, ma l’attore non ha riportato ferite.

Charlie Sheen aggredito in casa a Los Angeles da una vicina

L’attore Charlie Sheen, conosciuto principalmente per aver recitato nella sictom Due uomini e mezzo, è stato aggredito nella sua abitazione di Los Angeles da una vicina. Come ha riportato Tmz, l’interprete ha raccontato alla polizia che una donna di 47 anni sarebbe entrata con la forza in casa e avrebbe provato a strangolarlo prima di andarsene senza dare spiegazioni. Gli agenti l’hanno arrestata per aggressione e furto con scasso. Non è chiaro cosa abbia scatenato la sua rabbia, anche se il rapporto non era mai stato cordiale. Sheen non ha riportato ferite e i paramedici che sono intervenuti sul posto non hanno ritenuto necessario un ulteriore controllo in ospedale. L’attore di Hollywood, che proprio nel mese di dicembre ha detto di aver abbandonato l’alcool ed essere sobrio da sei anni, è tornato a novembre in tivù con Brookie, nuova sitcom di Chuck Lorre.

L’ex star di Due uomini e mezzo ha detto alla polizia che una donna che abita nel quartiere è entrata con la forza nell’abitazione e ha tentato di strangolarlo. Non è chiaro cosa abbia causato il diverbio, ma l’attore non ha riportato ferite.
Charlie Sheen in un party a Hollywood nel 2017 (Getty Images).

L’attore ha chiamato la polizia dopo essere stato aggredito in casa

Secondo i media americani, sarebbe stato lo stesso Charlie Sheen a chiamare gli agenti dopo l’aggressione. La vicina si sarebbe introdotta in casa dopo aver ripetutamente bussato e forzato la porta. Avrebbe infine strappato la maglietta all’attore e tentato di strangolarlo, prima di rientrare nel suo appartamento. Sheen ha spiegato di non aver mai avuto un buon rapporto con la 47enne che vive nel suo quartiere, la quale in più di un’occasione avrebbe mostrato la sua insofferenza verso la star del cinema e della tivù. Giorni prima aveva infatti cosparso l’automobile del divo con una sostanza appiccicosa e, nonostante i tentativi per un chiarimento, la situazione non sarebbe mai migliorata. Anzi, il 20 dicembre la donna avrebbe gettato sacchi di immondizia davanti alla porta di ingresso di Sheen.

Charlie Sheen e i problemi con l’alcool: «Bevo scotch nel caffè»

Star di Due uomini e mezzo nei primi anni Duemila, Charlie Sheen venne allontanato dalla produzione per i suoi continui problemi con l’alcool e dipendenze, che lo avrebbero portato ad aggredire alcune ex partner. Tornato in televisione con Brookie, l’attore ha spiegato di essere uscito dal tunnel e di non bere ormai da sei anni. «Il mese prossimo (a gennaio, ndr.) sarà sobrio dal 2017», ha spiegato alla rivista People. «Ho uno stile di vita molto sano ora. È una conseguenza dell’essere un papà single che cresce i suoi due gemelli di 14 anni (avuti dalla relazione con Brooke Mueller, ndr.)». Ricordando i suoi trascorsi, Sheen ha spiegato come gli piacesse bere «scotch ogni mattina nel caffè», tanto da non poter accompagnare i figli a scuola. Proprio per il benessere suo e dei suoi figli ha confermato di aver abbandonato anche le sigarette.