Champions League, Milan – Porto: orario, arbitro, formazioni e dove vedere la partita

Redazione
03/11/2021

Stasera, 3 novembre 2021, a San Siro andrà in scena Milan – Porto, prima gara di ritorno di Champions League. Tutte le info sul delicato match dei rossoneri

Champions League, Milan – Porto: orario, arbitro, formazioni e dove vedere la partita

Tutto in una notte, per continuare a sperare. Un solo risultato, vincere, per credere ancora nella qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Tutto questo è Milan – Porto, match cruciale per i rossoneri in scena stasera 3 novembre alle 18,45 a San Siro e trasmesso in diretta esclusiva da Amazon Prime Video.

Zero successi e altrettanti punti in Champions League. Dati impietosi per una squadra come il Milan che, in campionato, viaggia con un rullino di marcia impressionante fatto di 10 vittorie su 11 match e primato della classifica. Dopo il trionfo con la Roma all’Olimpico di domenica scorsa, oggi i rossoneri non possono più sbagliare. «Vogliamo chiudere questa striscia negativa», ha detto mister Stefano Pioli alla vigilia. «Pensiamo solo a questo match, il derby (in programma contro l’Inter domenica 7 novembre, ndr.) verrà dopo»

https://www.instagram.com/p/CVvrrjjKZO9/

Dall’altra parte del campo i rossoneri troveranno il Porto di Sergio Conceiçao, vittorioso all’andata per 1-0 con una grande prova di forza e intento a sfruttare un probabile passo falso dell’Atletico Madrid a Liverpool. La classifica vede infatti ora gli inglesi primi a punteggio pieno con 9 punti, seguiti dalla coppia formata da colchoneros e portoghesi a 4, col Milan fermo ancora a zero. Arbitro del match sarà il francese Clément Turpin, assistito dai connazionali Nicolas Danos e Cyril Gringore e dal quarto uomo Jérôme Brisard. Al Var siederanno François Letexier e il tedesco Bastian Dankert.

Milan – Porto, le probabili formazioni di stasera 3 novembre 2021

Qui Milan, torna Diaz, Ibra in panchina

Grazie al rientro di Brahim Diaz, tornato in gruppo dopo la positività al Covid, Pioli potrà contare su quasi tutti gli effettivi a disposizione. Lo spagnolo dovrebbe partire titolare nel trio di trequartisti accanto a Leao e Saelemaekers, in supporto all’unica punta Giroud con Ibrahimovic pronto a subentrare dalla panchina. In porta confermato Tatarusanu, mentre in difesa Romagnoli dovrebbe far rifiatare Kjaer e affiancare Tomori, con Theo Hernandez e Calabria sulle corsie esterne. A centrocampo turno di riposo per Kessié, con Tonali e Bennacer davanti alla difesa.

Qui Porto, in campo l’11 del Do Dragao

Pochi dubbi di formazione per Conceiçao, che dovrebbe confermare l’undici titolare che ha vinto il match del Do Dragao due settimane fa. I portoghesi dovrebbero infatti presentarsi con il consueto 4-4-2 che vedrà Diogo Costa fra i pali e una linea di difesa con Zaidu, Mbemba, Pepe e Joao Mario. A centrocampo, Sergio Oliveira e Vitinha al centro, con il supporto esterno di Otavio e Grujic. Nessun dubbio nemmeno in attacco con la coppia formata da Taremi e Luis Diaz, mattatore della gara d’andata.

https://www.instagram.com/p/CVzmO5mqzxE/

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Zaidu, Mbemba, Pepe, Joao Mario; Grujic, Sergio Oliveira, Vitinha, Otavio; Luis Diaz, Taremi. All. Conceiçao