Cesc Fàbregas, chi è il calciatore che ha firmato un contratto con il Como

Annarita Faggioni
01/08/2022

Classe '87, 110 presenze con la maglia nazionale e ruoli di primo piano in Barcellona, Arsenal, Chelsea e Monaco, ora Cesc Fàbregas è del Como.

Cesc Fàbregas, chi è il calciatore che ha firmato un contratto con il Como

Cesc Fàbregas è del Como. La trattativa si è svolta nel migliore dei modi e il calciatore classe ’87 giocherà per due anni nella squadra. La società ha grandi aspettative su di lui, che l’avrebbe scelta per realizzare un suo grandissimo sogno: giocare in Italia e, magari, allenare dopo una straordinaria carriera. Ecco i dettagli del suo contratto – per quello che è dato sapere – e del suo passato calcistico.

Cesc Fàbregas al Como: le motivazioni

Il calciatore ha deciso di scendere di categoria nonostante una carriera sfavillante per il sogno dell’Italia. Oltre a questo, il contratto ha un ottimo ingaggio, vista anche la sua età. In più, Fàbregas sembra proprio la persona giusta per il Como. Infatti, lo sportivo dovrebbe permettere alla società di alzare la testa (magari sognare anche la serie A) dato che conosce bene i calciatori internazionali, spesso suoi avversari. Il sogno di poter allenare un giorno una sua squadra è nel cassetto da qualche anno.. che l’Italia diventi per lui una sorta di America?

Cesc Fàbregas: chi è

Il centrocampista esordisce al Barcellona come mediano nella squadra giovanile. I 30 gol ottenuti non gli regalano la prima rosa, ma lo rendono perfetto per l’Arsenal. Qui sembra sfumare il sogno di giocare in Italia, per via del mancato accordo con l’Inter. Passa così al ruolo di marcatore, ma la sua consacrazione è nella successiva UEFA Champions League, dove diventa il secondo uomo del gol più giovane di sempre. Nel 2008, dopo una costellazione di successi, diventa il capitano della squadra.

Nel 2011 torna al Barcellona, stavolta nel ruolo che gli spetta, ma è un amore breve. Tre anni dopo firmerà un nuovo contratto con il Chelsea. Anche le sue partecipazioni nella Nazionale sono degne di nota. Veste per 10 anni con la maglia spagnola, con 110 presenze e 15 gol. Nel 2019 arriva al Monaco, che ora lascia per il Como.