C’è ancora domani, Lady Gaga pronta a girare un remake Usa?

Redazione
24/01/2024

Secondo alcuni rumors, la popstar intende acquistare i diritti per realizzarne una sua versione. Intanto, dopo gli ottimi risultati al botteghino italiano, l’esordio alla regia di Paola Cortellesi arriva nelle sale di tutto il mondo. Dal 13 marzo in Francia, dopo sette giorni in Olanda e Belgio. Ad aprile sarà in Germania e Spagna e in autunno anche oltreoceano.

C’è ancora domani, Lady Gaga pronta a girare un remake Usa?

Con oltre 35,6 milioni di euro, è già il nono miglior incasso della storia del cinema italiano. Un risultato incredibile, tanto da superare anche i più accreditati Barbie e Oppenheimer, candidati agli Oscar. C’è ancora domani, esordio alla regia di Paola Cortellesi, non ha tuttavia intenzione di fermarsi. Dopo aver radunato nelle sale del nostro Paese oltre 4,8 milioni di spettatori dall’uscita del 26 ottobre 2023, infatti, si appresta a conquistare anche il mercato internazionale. Si partirà dalla Francia il 13 marzo, per passare in Belgio e Olanda sette giorni dopo. Ad aprile sarà poi il turno di Germania e Spagna, rispettivamente giovedì 4 e venerdì 26. Intanto iniziano a circolare interessanti rumors. Secondo Novella 2000, che per primo ha lanciato l’indiscrezione, Lady Gaga sarebbe intenzionata ad acquistare i diritti per un remake americano, dal titolo There Is Still Tomorrow.

LEGGI ANCHE: Cinema in Italia, nel 2023 sfiorati i 500 milioni di incassi

C’è ancora domani, in arrivo accordi per la distribuzione in Regno Unito e Usa

Stando alle indiscrezioni, la cantante e attrice statunitense – che nel 2024 tornerà al cinema con Joker – Foliè a Deux nei panni di Harley Quinn – avrebbe chiesto al suo entourage di informarsi circa la disponibilità dei diritti. A convincerla, sarebbero state le forti tematiche sociali e il ruolo centrale della donna che il film di Paola Cortellesi affronta nella trama. C’è ancora domani ha catturato l’interesse del pubblico italiano in pochissime settimane dall’uscita, restando in Top 10 per ogni weekend fino agli inizi di gennaio. Come ha spiegato Carlo Rossi, responsabile vendite di Vision Distribution, non è servito però attendere il successo nazionale per convincere i mercati esteri ad acquistare il film. «Avevamo concluso gran parte degli accordi prima dell’uscita a luglio», ha sottolineato a Deadline. «Ancor prima che dominasse il box office italiano».

Secondo alcuni rumors, Lady Gaga vorrebbe fare il remake di C'è ancora domani. Il film di Paola Cortellesi intanto sta per uscire all'estero.
Paola Cortellesi ai Ciak d’Oro 2024 (Imagoeconomica).

Dopo le quattro uscite europee di marzo e aprile, C’è ancora domani di Paola Cortellesi dovrà aspettare l’autunno per approdare in altre nazioni. Dopo l’estate infatti sono previste le release in Norvegia, Grecia, Danimarca, Finlandia e Svizzera, passando per Svezia, Portogallo, Ungheria e Bulgaria. La distribuzione su scala internazionale non si fermerà però alla sola Europa. Il film approderà, sempre in autunno, in Brasile, Australia, Taiwan e Israele. Raggiunto l’accordo per la programmazione anche in Corea del Sud e Polonia, anche se non sono disponibili date di uscita ufficiali. «Stiamo lavorando anche per Regno Unito, Giappone e America Latina», ha concluso Rossi, dicendosi ottimista anche per gli States.