Catania, aereo da Londra danneggiato dalla grandine: paura ma nessun ferito

Redazione
09/08/2022

Il volo Gatwick-Fontanarossa della Wizzair ha vissuto attimi di paura quando ha incontrato una tempesta in fase di atterraggio.

Catania, aereo da Londra danneggiato dalla grandine: paura ma nessun ferito

Un volo da Londra a Catania, nella giornata di ieri, 8 agosto, ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Il velivolo della Wizzair che ha portato in Sicilia circa 200 passeggeri, partito dall’aeroporto di Gatwick, all’arrivo a Fontanarossa è stato investito da una forte tempesta di vento e grandine. Sono stati attimi di profonda paura, quindi, quelli vissuti dalla compagnia presente a bordo dell’aereo, che ha poi tirato un sospiro di sollievo al momento dell’atterraggio. Il velivolo ha riportato molti danni.

Catania, aereo da Londra danneggiato dalla grandine: paura ma nessun ferito. Il volo Wizzair ha rischiato quando ha incontrato una tempesta durante l'atterraggio
I danni all’aereo della Wizzair (Facebook)

L’Airbus A321N danneggiato dalla grandine

La grandine ha ammaccato in maniera molto evidente tutta la parte anteriore del mezzo. Le foto sono state scattate dagli stessi passeggeri e da parte del personale di terra, presente al momento dell’arrivo dell’aereo in pista. La pagina Facebook Sicilia in Volo ha poi postato i contenuti realizzati e mostrato come la scocca del velivolo sia stata danneggiata dalla breve tempesta. L’aereo della Wizzair, tra l’altro, non ha potuto riprendere il volo in serata, come avrebbe dovuto. Dopo le riparazioni del caso, invece, è ripartito nel corso della mattinata odierna.

L’ipotesi bird strike

Nonostante le evidenti ammaccature presenti sulla parte anteriore del mezzo, né l’aeroporto di Fontanarossa né Wizzair hanno confermato le cause del danneggiamento. La più accreditata tra le ipotesi è senza dubbio quella della grandine. La perturbazione su Catania si è abbattuta proprio nei minuti in cui il velivolo si preparava all’atterraggio in aeroporto. Ma sui social avanza un’altra idea, quella del bird strike. Si tratta dell’impatto di un aereo con uno stormo di uccelli. Capita che le due rotte si incrocino e che gli animali vengano colpito dal mezzo o, addirittura, risucchiati dai motori, con danni rischiosissimi per la sicurezza del velivolo stesso. Nel maggio scorso è successo a un aereo della Ita Airways, partito da Linate verso Palermo, ma costretto a rientrare alla base dopo mezz’ora proprio a causa di uno stormo di uccelli.

Catania, aereo da Londra danneggiato dalla grandine: paura ma nessun ferito. Il volo Wizzair ha rischiato quando ha incontrato una tempesta durante l'atterraggio
Aereo Wizzair (Getty)