Chi è Carlo Nordio, il nome proposto da Giorgia Meloni per il Quirinale

Redazione
24/01/2022

Ex magistrato in pensione, è stato titolare dell’inchiesta sul Mose e uno dei protagonisti della stagione di Mani Pulite.

Chi è Carlo Nordio, il nome proposto da Giorgia Meloni per il Quirinale

Manca pochissimo alla prima votazione per l’elezione del presidente della Repubblica. Appuntamento alle 15: uno scrutinio al giorno, con voto rigorosamente segreto e quorum dei due terzi dell’assemblea per i primi due. Dopo il terzo scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta dei grandi elettori. Mentre nel centrosinistra si fa il nome di Riccardi, il centrodestra guarda oltre il ritiro di Berlusconi dalla corsa al Quirinale. Un nome condiviso ancora non c’è: l’ultimo, proposto da Giorgia Meloni, è quello dell’ex magistrato Carlo Nordio.

Carlo Nordio, le parole di Meloni

«Molte personalità, che provengono dall’area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo di presidente della Repubblica», ha detto la leader di Fratelli d’Italia ai suoi grandi elettori del partito riuniti in assemblea. «Ho chiesto di allargare la rosa anche alle personalità che non hanno un trascorso politico e per questo abbiamo aggiunto il nome di Carlo Nordio, su cui ci pare difficile che si possano muovere obiezioni».

Chi è Carlo Nordio, il nome proposto da Giorgia Meloni per il Quirinale. Ex magistrato in pensione, è stato titolare dell’inchiesta sul Mose.
Giorgia Meloni: ha proposto Carlo Nordio per il Quirinale (GUGLIELMO MANGIAPANE/POOL/AFP via Getty Images)

Carlo Nordio, la carriera da magistrato

Ex magistrato in pensione dal 2017, Carlo Nordio è nato a Treviso il 6 febbraio del 1947. Ha iniziato a esercitare la professione nel 1977 e, nel corso degli Anni Ottanta, si è contraddistinto per le indagini sulle Brigate Rosse venete e su diversi sequestri di persona. Nel corso del decennio successivo, ha preso parte a numerose inchieste riguardanti Tangentopoli, come quella sulle cooperative rosse. Protagonista della stagione di Mani pulite, fino al pensionamento Nordio è stato procuratore aggiunto della Procura di Venezia, dove è stato titolare dell’inchiesta sul Mose.

Carlo Nordio, un libro con Pisapia

In passato consulente della Commissione Parlamentare per il terrorismo e presidente della Commissione Ministeriale per la riforma del codice penale, Carlo Nordio ha collaborato con numerose riviste giuridiche e quotidiani tra cui Il Tempo, Il Messaggero e Il Gazzettino. Nel 2010 ha pubblicato un libro scritto insieme all’ex sindaco di Milano Giuliano PisapiaIn attesa di giustizia. Dialogo sulle riforme possibili. Dal 2018 è nel cda della Fondazione Luigi Einaudi Onlus.