Oppenheimer trionfa ai Capri, Hollywood: seguono Barbie e Maestro

Redazione
02/01/2024

Sette riconoscimenti per il biopic di Christopher Nolan, tra cui Miglior film, uno in più della pellicola campione di incassi di Greta Gerwig. Io capitano di Matteo Garrone vince come progetto internazionale. Fra gli attori primeggiano Colman Domingo e Carey Mullighan.

Oppenheimer trionfa ai Capri, Hollywood: seguono Barbie e Maestro

Dopo un anno all’inseguimento, Oppenheimer batte Barbie. Il biopic di Christoper Nolan ha infatti dominato ai Capri, Hollywood, concorso internazionale che si tiene sull’isola nel Golfo di Napoli. Sette i riconoscimenti per la produzione americana, tra cui Miglior film e Miglior regia, uno in più della pellicola con cui ha dato vita al fenomeno del Barbenheimer. Sul podio anche Maestro di Bradley Cooper, che si è aggiudicato cinque premi. Ad annunciare i vincitori è stato Tony Renis, presidente del board dell’Istituto Capri nel Mondo che, per la 28esima edizione del festival, ha accolto tra gli altri anche Mike Figgis, Bobby Moresco e Franco Nero. Spazio anche per l’Italia con Io capitano di Matteo Garrone, candidato ai Golden Globes e nella shortlist degli Oscar, riconosciuto come miglior film internazionale.

Oppenheimer è il miglior film dei 28esimi Capri, Hollywood. Sette premi per il biopic di Nolan, sei per Barbie e cinque per Maestro.
Matteo Garrone con Moustapha Fall e Seydou Sarr di Io Capitano (Getty Images).

Capri, Hollywood: tutti i premi della 28esima edizione

Oppenheimer di Christopher Nolan ha primeggiato al Capri, Hollywood per la scenografia non originale, il cast, la fotografia, il montaggio e la colonna sonora. Barbie di Greta Gerwig ha vinto la prima edizione del premio Lina Wertmuller, dedicato alla creatività femminile nel cinema. Ryan Gosling si è invece aggiudicato la statuetta come Miglior attore non protagonista. Il film campione di incassi 2023 si è portato a casa anche i riconoscimenti per la sceneggiatura originale, i costumi e scenografia, oltre a quello per la miglior canzone originale con Dance the Night di Dua Lipa. Fra i cinque premi di Maestro ci sono invece il Visionary Award per il regista Bradley Cooper e il riconoscimento come miglior attrice protagonista per Carey Mullighan. Il film ha primeggiato anche per il montaggio sonoro, trucco e acconciature.

Oppenheimer è il miglior film dei 28esimi Capri, Hollywood. Sette premi per il biopic di Nolan, sei per Barbie e cinque per Maestro.
Greta Gerwig con Margot Robbie sul red carpet di Barbie (Getty Images).

Il Capri, Hollywood ha premiato inoltre Colman Domingo come Miglior attore protagonista grazie alla sua performance in Rustin, disponibile in streaming su Netflix. Miglior attrice non protagonista è invece Da’Vine Joy Randolph (The Lost City) per The Holdovers – Lezioni di vita, diretto da Alexander Payne. Spider-Man: Across the Spider-Verse è il miglior progetto di animazione, mentre American Simphony ha primeggiato fra i documentari internazionali. Miglior docu europeo è invece Posso entrare? An ode to Naples di Trudie Styler, moglie di Sting. Per gli effetti speciali, infine, il Capri, Hollywood ha premiato Mission: Impossibile Dead Reckoning Parte 1. Il Producers of the Year Award è andato invece a Bradley Cooper, Martin Scorsese, Steven Spielberg, Fred Berner, Amy Durning e Kristie Macosko Krieger.