Italia: se Mancini lascia Cannavaro e Lippi in pole

Redazione
25/03/2022

Dopo l’enorme delusione per la mancata qualificazione a Qatar 2022, il ct potrebbe decidere di dimettersi. La coppia azzurra simbolo di Germania 2006 sarebbe l’ipotesi più concreta per sostituirlo.

Italia: se Mancini lascia Cannavaro e Lippi in pole

Italia fuori dal Mondiale per la seconda edizione consecutiva, per di più da campione d’Europa in carica. Incredibile ma vero, verissimo e duro da digerire: dopo Russia 2018, gli azzurri saltano anche Qatar 2022. Come hanno già fatto notare tantissimi tifosi sui social, nel 2026 (anno della prossima edizione “disponibile”, ospitata da Stati Uniti, Canada e Messico) saranno passati esattamente venti anni dall’ultima partita a eliminazione diretta dell’Italia a un Mondiale. Pazzesco.

Italia, Mancini potrebbe dire addio

«L’Europeo è stata la mia più grande gioia a livello professionale, quanto accaduto stasera è la mia più grande delusione», ha dichiarato Roberto Mancini dopo la sconfitta contro la Macedonia del Nord, patita a Palermo. L’Italia del calcio sarà per sempre grata al ct per quanto fatto nella magica estate 2021, quando tutto è andato per il verso giusto (compresi i rigori in semifinale e finale). Ma adesso è logico porsi delle domande. E probabilmente se le sta ponendo anche il Mancio. Lascia la panchina azzurra oppure rimane?

Italia: se Mancini lascia Cannavaro e Lippi in pole position per sostituirlo. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.
Roberto Mancini potrebbe lasciare la panchina della Nazionale (Claudio Villa/Getty Images)

L’ipotesi Cannavaro-Lippi piace alla Figc

A questo punto il prossimo obiettivo per l’Italia è il campionato europeo di calcio 2024, in programma in Germania tra poco più di due anni. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, vorrebbe affidare a Mancini il futuro prossimo della Nazionale (ha un contratto fino al 2026), ma se il ct decidesse di lasciare, chi sulla panchina azzurra? In caso di addio, la Federcalcio potrebbe puntare su Fabio Cannavaro, capitano dell’Italia 2006, affiancato dal c.t. iridato Marcello Lippi nel ruolo di direttore tecnico. Lo scrive La Gazzetta dello Sport. I due, di nuovo insieme, seppur in vesti diverse ma sempre azzurre, in vista di una grande competizione che verrà disputata in Germania. Cannavaro, ultimo Pallone d’Oro italiano, ha finora allenato solo in Cina e Arabia Saudita. Nel 2019 per due gare ha ricoperto l’incarico di commissario tecnico a interim della Nazionale cinese, sostituendo Lippi diventato nel frattempo dt. Insomma, si tratterebbe di un déjà-vu. La coppia Cannavaro-Lippi è in pole position.

Italia: se Mancini lascia Cannavaro e Lippi in pole position per sostituirlo. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.
Dramma sportivo: Italia ancora fuori dai Mondiali di calcio (Claudio Villa/Getty Images)

Altre ipotesi possibili Carlo Ancelotti, l’allenatore italiano più vincente in attività, che però al momento siede sulla panchina del Real Madrid. Oppure, come suggerisce La Gazzetta dello Sport, un tecnico “giochista”, in modo da dare continuità al progetto tecnico di Mancini.