Un boss in salotto stasera Canale 5: trama, cast e 5 curiosità sul film

Redazione
26/07/2022

Stasera 26 luglio su Canale 5 va in onda Un boss in salotto. Dalle riprese in streaming alla colonna sonora, cosa sapere sul film con Paola Cortellesi e Rocco Papaleo.

Un boss in salotto stasera Canale 5: trama, cast e 5 curiosità sul film

Luca Miniero dirige Paola Cortellesi e Rocco Papaleo in Un boss in salotto, film del 2014 in onda stasera 26 luglio alle 21,40 su Canale 5. La trama segue una madre di famiglia di origini meridionali che vive a Bolzano quando scopre che il fratello è coinvolto in un processo di mafia. Condannato ai domiciliari, l’uomo decide di scontare la pena a casa della sorella, scombussolandone totalmente la vita. Nel cast Luca Argentero, Angela Finocchiaro e il duo Ale e Franz. La visione del film sarà disponibile anche in streaming sul sito o tramite l’app Mediaset Play e on demand su Infinity.

Un boss in salotto, trama e cast del film stasera 26 luglio 2022 su Canale 5

La storia di Un boss in salotto segue le vicende di Cristina (Paola Cortellesi), meridionale piena di vita che si trasferisce al Nord per inseguire i propri sogni. A Bolzano sposa Michele Coso (Luca Argentero), da cui ha due bellissimi figli, vivendo un idillio di pace e serenità. Un giorno però, a seguito di una convocazione in questura, scopre che il fratello Ciro (Rocco Papaleo), di cui non ha notizie da 15 anni, è nei guai. L’uomo è infatti agli arresti domiciliari e ha deciso di trascorrere il periodo di detenzione proprio a casa sua.

Stasera 26 luglio su Canale 5 va in onda Un boss in salotto. Dalle riprese in streaming alla colonna sonora, cosa sapere sul film.
Luca Argentero e Paola Cortellesi in una scena del film (Twitter)

Cristina non può fare altro che accettare, anche se da quel giorno la sua vita cambierà definitivamente. Zio Ciro infatti, con il suo look stravagante fatto di tatuaggi e collane d’oro, non è avvezzo alle buone maniere e incasina quotidianamente le giornate della famiglia Coso. L’uomo però scoprirà che nemmeno l’idilliaca situazione della sorella è quel che sembra. Michele è pieno di debiti per permettere alla moglie un dignitoso tenore di vita e la stessa Cristina è frustrata per non essersi guadagnata un posto nell’élite della città. Persino uno dei due figli, Vittorio, non se la passa bene, dato che è continuamente vittima di bullismo.

Un boss in salotto, 5 curiosità sul film stasera 26 luglio 2022 su Canale 5

Un boss in salotto, l’odio di Paola Cortellesi per il suo personaggio

Nel ruolo della protagonista recita Paola Cortellesi, navigata attrice italiana che ha interpretato ruoli molto diversi tra loro. Durante la promozione del film, l’attrice dichiarò di non aver nulla in comune con il suo personaggio, dichiarando persino di odiarlo dal profondo. Cristina è infatti una donna detestabile e dai tratti molto spesso irritanti, che però nasconde dentro di sé una fragilità unica.

Stasera 26 luglio su Canale 5 va in onda Un boss in salotto. Dalle riprese in streaming alla colonna sonora, cosa sapere sul film.
Una scena del film “Un boss in salotto” (Twitter)

Un boss in salotto, i cameo del regista Miniero e di Maria Pia De Vito

Oltre al cast principale, Un boss in salotto conta due camei importanti. Si tratta del regista Luca Miniero, che compare nei panni di un giudice, e della cantante Maria Pia De Vito, che veste il ruolo di un’artista campana che si esibisce alle feste private. Nota compositrice jazz, la donna ha lavorato durante la sua carriera con musicisti del calibro di John Taylor, Norma Winstone ed Enrico Rava.

Un boss in salotto, alcuni ciak in diretta streaming

Sbarcato in sala nel 2014, Un boss in salotto può vantare un primato nella cinematografia italiana. Si tratta infatti del primo progetto ad aver reso disponibile una diretta streaming delle riprese, senza l’utilizzo di alcun tipo di filtro. Una scelta che si dimostrò vantaggiosa, dato che in sala il pubblico rispose caldamente, portando il film a totalizzare un incasso superiore ai 12 milioni di euro in un mese di programmazione.

Un boss in salotto, le location che hanno ospitato le riprese

Sebbene due dei tre personaggi principali del film, Cristina e Ciro, provengano dal sud, gran parte del film si svolge nel settentrione d’Italia. Location principale di Un boss in salotto è stata Bolzano, anche se il set ha interessato diversi luoghi dell’Alto Adige. Per alcune riprese, la troupe ha visitato i paesi di Merano, Appiano, Bressanone e San Candido.

Un boss in salotto, la colonna sonora attraversa tutti i generi

La colonna sonora è opera di Umberto Scipione, che qui è tornato a collaborare con Luca Miniero dopo il successo dei precedenti film Benvenuti al Sud e il sequel Benvenuti al Nord. La soundtrack comprende tuttavia anche brani di Kylie Monogue (Can’t get you out of my head), Francesco de Gregori (Ti leggo nel pensiero) e Maria Pia De Vito (Era de maggio).