Bonus distribuzione giornali, domanda dal 14 ottobre: cos’è e a chi spetta

Annarita Faggioni
09/08/2022

Le domande si possono presentare dal 14 ottobre. Il fondo messo a disposizione è pari a 60 milioni di euro.

Bonus distribuzione giornali, domanda dal 14 ottobre: cos’è e a chi spetta

Il bonus per la distribuzione dei giornali riguarda le imprese editrici che pubblicano quotidiani e periodici. Il periodo di riferimento è il 2020 e riguarda solo le spese di distribuzione e trasporto, incluso anche il passaggio dalla tipografia al centro di vendita. Il bonus si ottiene esclusivamente sotto forma di credito d’imposta, pari al 30% delle spese sostenute riscontrate. Vediamo come funziona e quali sono i requisiti richiesti per riceverlo.

Il bonus per la distribuzione dei giornali riguarda le imprese editrici di quotidiani e periodici per le testate edite. Come funziona.

Bonus distribuzione giornali: requisiti

Il bonus per la distribuzione dei giornali si riferisce alle imprese editrici con testate edite la cui attività è riconosciuta dai codici ATECO58.13 58.14. L’azienda deve avere sede legale nell’Unione Europea e residenza fiscale in Italia. In alternativa a questo secondo punto, si può avere un’organizzazione stabile sul territorio nazionale. É importante poi avere degli accordi di filiera per la distribuzione anche in centri con meno di 5 mila abitanti o con un solo punto di distribuzione.

Al momento della presentazione della domanda si dovranno tenere a portata di mano i documenti che attestano le spese sostenute per il periodo di validità – cioè il 2020, dato che il bonus riguarda il Decreto Sostegni Bis – e l’impresa non deve aver usufruito di altre agevolazioni per gli stessi costi oggetto di questo incentivo. In particolare, nella domanda è necessario allegare una dichiarazione sostitutiva che attesta i requisiti richiesti, le attestazioni delle spese sostenute e gli accordi di filiera.

Il bonus per la distribuzione dei giornali riguarda le imprese editrici di quotidiani e periodici per le testate edite. Come funziona.

Bonus distribuzione giornali: come richiederlo

La notizia arriva solo ora perché era necessaria la valutazione della Commissione Europea. La domanda si potrà presentare esclusivamente per via telematica al sito impresainungiorno.gov.it. Il sito avrà una pagina per poter inviare la richiesta a partire dal 14 ottobre alle ore 10 ed entro il 14 novembre alle 23:59. Dopo 30 giorni lavorativi, l’Agenzia delle Entrate pubblicherà un elenco delle imprese che hanno avuto diritto all’incentivo e quanto spetta loro come credito di imposta. Dopo altri 10 giorni lavorativi, l’azienda potrà richiedere la compensazione tramite F24.