Bon Jovi, in arrivo una docuserie per i 40 anni di carriera

Fabrizio Grasso
23/01/2024

Racconterà in quattro episodi la storia della rockband con demo inedite e video mai visti prima. Presenti tutti i componenti presenti e passati, compreso anche il chitarrista Richie Sambora. Uscirà ad aprile negli Usa su Hulu, in seguito su Disney+ nel resto del mondo.

Bon Jovi, in arrivo una docuserie per i 40 anni di carriera

Grandi notizie per i fan dei Bon Jovi. La piattaforma streaming Hulu, i cui contenuti arrivano in Italia grazie a Disney+, ha infatti acquistato i diritti per una docuserie in quattro puntate sulla rockband statunitense, dal titolo Thank You, Goodnight: The Bon Jovi Story. Diretto da Gotham Chopra, già autore di Kobe Bryant’s Muse e Man in the Arena, racconterà i 40 anni di carriera del gruppo attraverso materiale inedito fra demo, fotografie e videoclip mai visti prima. Uscirà in anteprima negli Usa il 26 aprile, mentre nel resto del mondo, tra cui l’Italia, arriverà nel corso dell’anno su Disney+. Intanto i supporter attendono notizie circa un nuovo tour mondiale che vedrebbe il ritorno del chitarrista Richie Sambora per la prima volta dopo il suo addio al gruppo nel 2014.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bon Jovi (@bonjovi)

Bon Jovi, le anticipazioni della serie tivù sulla rockband americana

Stando a quanto riportato da Variety e Hollywood Reporter, Thank You, Goodnight vedrà la presenza di tutti i membri dei Bon Jovi, sia quelli presenti sia quelli del passato. Accanto al frontman e cantante Jon Bon Jovi, dunque, ci saranno i fondatori David Bryan, Tico Torres e Richie Sambora. Con loro anche Phil X, entrato nel 2014 proprio per sostituire il chitarrista solista, e Hugh McDonald, subentrato nel 1994 al bassista Alec John Suc, deceduto nel 2022. «È molto raro che una leggenda come Jon Bon Jovi permetta al mondo di vedere le sue emozioni e i momenti più vulnerabili mentre li sta ancora vivendo», hanno detto i produttori. «Tramite video personali e testi originali racconteremo il viaggio dai club di Jersey Shore ai palchi più grandi al mondo con trionfi, battute d’arresto, successi e delusioni».

Il 26 aprile negli Usa uscirà in anteprima una serie tv sui Bon Jovi per i 40 anni di carriera. A seguire su Disney+ in tutto il mondo.
Jon Bon Jovi sul palco di Rio de Janeiro nel 2019 (Getty Images).

La docuserie in arrivo su Disney+ potrebbe rappresentare anche l’occasione giusta per confermare l’atteso ritorno di Richie Sambora nel gruppo. L’ex chitarrista nonché autore dei Bon Jovi lasciò nel 2014 poco prima di iniziare una tournée per concentrarsi sulla sua famiglia. Un gesto che creò attriti con il frontman, con cui avrebbe ricucito solo quattro anni dopo per l’introduzione nella Rock & Roll Hall of Fame. «Credo sia ormai il momento di tornare nella band», aveva spiegato Sambora a People nel novembre 2023. «Festeggeremo i 40 anni ma mi sento più giovane che mai. La gente vuole venire a vederci suonare ed è qualcosa che renderà tutti felici. A questo punto della mia carriera, è una cosa che fai solo per questo motivo».

L’annuncio in occasione dei 40 anni dell’album di debutto

La prima docuserie dei Bon Jovi arriva in concomitanza dei 40 anni dal primo album della band. Dal titolo omonimo, conteneva i brani Runaway, Burning for Love e She Don’t Know Me, che consentirono di issarsi alla 43esima posizione della Billboard 200. Il vero successo globale arrivò però solo due anni più tardi con la pubblicazione di Slippery When Wet. Nel disco, tracce indimenticabili e divenute cult come Wanted Dead or Alive, ma anche You Give Love a Bad Name e Living on a Prayer. Trascorse otto settimane al primo posto delle hit e vendette in totale 12 milioni di copie.