Bolletta da un milione di euro, il proprietario: «Meglio andare al mare»

Claudio Vittozzi
18/08/2022

Francesco Franzese, CEO de "La Fiammante" ha pubblicato sui social le sue bollette energetiche e commentato la situazione insostenibile

Bolletta da un milione di euro, il proprietario: «Meglio andare al mare»

Il caro energia è un problema evidente per tantissime imprese. Un esempio lampante è accaduto ieri, quando il proprietario di un’impresa conserviera ha mostrato sui social le bollette energetiche di luglio 2021 e di luglio 2022. Ecco cos’è emerso e quali sono stati i commenti del proprietario dell’azienda.

Il titolare di un'impresa conserviera ha pubblicato sui social la sua bolletta energetica mostrando il suo valore di quasi 1 milione di euro.

La bolletta da circa 1 milione di euro arrivata al proprietario

Il CEO dell’impresa chiamata La Ferrante, Francesco Franzese, ha deciso di condividere con gli utenti dei social le sue bollette. In questo modo, ha voluto dimostrare l’aumento dell’energia spaventoso dell’ultimo periodo. Nel dettaglio, Franzese ha pubblicato online la bolletta energetica ricevuta a luglio 2021. In tal caso l’importo ammontava a 120.000 euro, un prezzo in linea per un’impresa che lavora incessantemente. Tuttavia, il confronto con la bolletta di luglio 2022 è incredibile. Infatti, quest’ultima ha un valore pari a circa 1 milione di euro. Una cifra realmente insostenibile, che denota un rincaro terrificante che descrive alla perfezione il caro energia.

Un altro dato che spaventa di questo confronto è il fatto che nel mese di luglio l’azienda ha lavorato solo per due settimane. Insomma, una cifra monstre per aver lavorato solo mezzo mese. Il risultato stupisce in senso negativo e fa riflettere sui costi che aziende ed esercizi commerciali devono affrontare in questo periodo, ricorrendo spesso a soluzioni disperate come ha fatto il ristoratore di Roncadello che ha allegato la sua bolletta al conto dei clienti.

Il titolare di un'impresa conserviera ha pubblicato sui social la sua bolletta energetica mostrando il suo valore di quasi 1 milione di euro.

Le parole del titolare su Facebook

Su Facebook, Francesco Franzese ha espresso il suo disappunto attraverso un post. In quest’ultimo si legge: «Mentre i nostri politici litigano per una poltrona calda, gli imprenditori sono lasciati soli in mezzo alla giungla energetica. Per lavorare 15 giorni di luglio, mi tocca pagare una bolletta di gas di 978.000,00 a fronte di circa 120.000 dello scorso anno (per 20 giorni di lavoro). Non era meglio andare al mare?». L’imprenditore conclude con una domanda retorica che magari fa sorridere, ma fa comprendere l’amarezza e la disperazione di coloro che lavorano per portare avanti la propria attività.