Beppe Convertini: età, carriera e vita privata del conduttore

Alice Bianco
17/01/2024

Tra i programmi che ha presentato ci sono La vita in diretta Estate e Linea verde. Ha anche recitato in film e fiction come Vivere, Le 3 rose di Eva e Il cielo in una stanza.

Beppe Convertini: età, carriera e vita privata del conduttore

Beppe Convertini, nato il 20 luglio 1971 a Martina Franca, è un attore, conduttore televisivo e radiofonico. Nella sua carriera ha vinto nel 2001 il Telegatto per Vivere come miglior soap opera e nel 2021 il Premio come miglior programma per Linea Verde.

Beppe Convertini: biografia e carriera

Convertini ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo nel 1987, partecipando al Festival della Valle d’Itria a Martina Franca. Dopo la maturità ha lasciato il suo paese d’origine per studiare all’Università degli studi di Torino, alla Facoltà di economia e commercio dove aveva vinto una borsa di studio. Nel 1989 ha intrapreso anche la carriera di modello, diventando testimonial per diversi marchi. Il suo debutto al cinema è arrivato con il film Belle al bar di Alessandro Benvenuti e in tv con il Festivalbar. Nel 1995 ha poi condotto Canzone d’autore su Rai 1 e nella seconda metà degli Anni 90 è stato inviato del programma, Chi c’è… c’è su Rete 4, condotto da Silvana Giacobini. Come attore ha ottenuto una parte nel film Il cielo in una stanza di Carlo Vanzina con Ricky Tognazzi ed Elio Germano e da ottobre 2000 fino al 2002 ha recitato nella famosa soap opera Vivere.

Beppe Convertini, tra la carriera e la vita privata
Sara Ricci e Beppe Convertini al Festival del Cinema di Roma nel 2023 (Getty Images).

Nell’estate 2004 ha condotto Estate sul 2 su Rai 2 con Maria Teresa Ruta. Due anni dopo, nel 2006 ha condotto su Rai Radio 2 il programma radiofonico Gente della notte. Nel 2010 ha partecipato al Festival del Cinema di Venezia con il film fuori concorso Secondo tempo di Fabio Bastianello e, nel 2012, al Festival del cinema di Taormina con il film Baci salati, per la regia di Antonio Zeta. Dal 2012 al 2014 ha partecipato al programma Brave ragazze su Rai Radio 2 e nel 2015 ha recitato nella nota fiction Le 3 rose di Eva, per la regia di Raffaele Mertes, ritornando anche al cinema con il film Io che amo solo te di Marco Ponti. L’ultimo ruolo in una fiction da parte dell’attore è in Non dirlo al mio capo, per la regia di Giulio Manfredonia, nel 2016. Nel 2019 il conduttore è stato al timone de La vita in diretta Estate e, con Ingrid Muccitelli, nel 2019/2020 ha presentato Linea verde. L’anno seguente, affiancato da Anna Falchi, ha condotto invece Uno Weekend e nel 2023 è ritornato al cinema recitando nel film 72 ore di Luciano Luminelli.

Beppe Convertini: la vita privata

Beppe è stato legato a Sara Ricci, attrice conosciuta sul set di Vivere che riguardo alla loro relazione ha dichiarato a Verissimo: «La storia con Convertini era vera, non era falsa per niente. Anche se ci abbiamo giocato sopra perché eravamo molto belli, molto divertenti, molto giovani.. Siamo stati insieme un anno e mezzo, abbiamo anche convissuto». Al conduttore sono poi stati attributi diversi flirt, tra cui quelli con Flavia Vento e il cantante lirico Giovanni Cavaretta. Quest’ultimo confessò a Gay.it di avere avuto una storia con lui per cinque anni, cosa che Convertini non ha però mai confermato.