Cos’è successo tra Belen e Antonino Spinalbese: lo scontro per la figlia consumato via social

Alberto Muraro
28/12/2023

La showgirl è partita con l'attuale fidanzato Elio Lorenzoni e la piccola Luna Marì in Argentina, impedendo così al padre della bambina di vederla prima di Natale.

Cos’è successo tra Belen e Antonino Spinalbese: lo scontro per la figlia consumato via social

Belen Rodriguez e l’ex fidanzato Antonino Spinalbese sono stati al centro di una feroce querelle social: tutto a causa di uno scontro legato alla loro unica figlia, Luna Marì, nata il 12 luglio del 2021.

La lite tra Antonino Spinalbese e Belen Rodriguez

Per l’ex coppia è stato davvero un Natale 2023 di fuoco. Belen ha infatti deciso di passare le feste in compagnia della figlioletta e del nuovo compagno, Elio Lorenzoni, prima in Franciacorta e successivamente nella sua Buenos Aires, dov’è volata con il fidanzato e la bambina. Peccato che, secondo quanto riportato da alcuni giornali, questa scelta avrebbe fatto infuriare il padre della piccola, che in questo modo non sarebbe così riuscito a vederla. Ecco dunque che Belen si è sentita in dovere di replicare alle accuse circolate, scrivendo su Instagram: «Ho letto degli articoli alquanto diffamatori ed equivoci sul mio conto, su mia figlia riguardanti il Natale. Ho sempre rispettato gli uomini, non ho mai vietato niente. E lo sai bene. Invito la persona che mi ha tirato in ballo a occuparsi di sua figlia durante tutto l’anno. Non porre attenzione soltanto sul giorno di Natale». La showgirl ha poi aggiunto: «Ci tenevo a precisarlo, e invito a non nominarmi più in forma pubblica ma solo in forma privata. Altrimenti sarà costretta a spiegare la verità ancora una volta, ormai non ho problemi a farlo».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria Belen (@belenrodriguezreal)

La replica di Spinalbese a Belen: «Accuse infondate»

Antonino Spinalbese, messo sotto accusa dall’ex, si è così sentito in dovere di replicare a Belen con un lungo post Instagram dove ha scritto: «Sono purtroppo costretto per l’ennesima volta a dovermi difendere da accuse altrui infondate. Sono un padre premuroso e, naturalmente, amo mia figlia più di ogni altra persona. Lei è la mia ragione di vita. E ancora: «Essere padre vuol dire amare incondizionatamente una figlia, stare in silenzio e accettare passivamente tutte le decisioni e capricci altrui. Accettare contro la mia volontà di essere messo da parte, sentendo continuamente insulti e bugie sul mio conto… ma tutto ciò va bene, perché io sono il padre ed io sarò sempre disposto a soffrire sempre e solo per mia figlia. Chi è genitore sa bene quanto sia fondamentale essere presente, ogni giorno, nella vita di un figlio».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonino Spinalbese (@antonspin_)

Lo scontro si accende: «Ci vediamo in tribunale»

A chiudere la questione (per ora) è stata poi a sua volta Belen Rodriguez, che in un’altra Instagram Stories ha precisato di avere intenzione di fare sul serio a riguardo: «Distinto signor Antonino, se c’è una cosa che mi ha sempre contraddistinto è il fatto di non essermi mai nascosta da nulla. Ho sempre fatto tutto quanto alla luce del sole, forse anche fin troppo, gli italiani mi conoscono da 15 anni e lo sanno, prendendomi anche giudizi e pregiudizi senza paura. Certo non inizio a mentire con lei, mi faccia la cortesia». Belen ha poi precisato, inviperita: «Le minacce sono molto gravi e hanno bisogno dell’attenta supervisione di un giudice, non si scherza con le mamme, perché se ci fai spaventare, i nostri figli percepiscono tutto quanto. Adesso metto il telefono in pausa e parto serenamente per l’Argentina, spero tu abbia qualcuno di bravo per difenderti, perché ho perso la pazienza. Le bugie hanno le gambe corte! Ricorda! Ci vediamo in tribunale saluti».