A tutto Batman

Rachele Riva
25/11/2021

Prosegue la saga dell'uomo pipistrello. Dal fumetto al cinema, l'eroe senza super poteri è un vero e proprio fenomeno culturale.

A tutto Batman

Batman, uno dei personaggi più amati di sempre soprattutto per la sua peculiarità di non essere dotato di nessun super potere. Un uomo comune, o quasi, che si trasforma in un supereroe pronto a combattere la criminalità che spadroneggia a Gotham City. Abbiamo imparato a conoscere bene i due volti di Bruce Wayne, personaggio che fece il suo esordio nel lontano 1939, ma che ancora oggi attira numerosi fan. Playboy, filantropo ed imprenditore che, a causa dell’omicidio dei genitori per mano di Joe Chill, decide di combattere la criminalità per rendere la città di Gotham un posto più sicuro. E ora torna con un nuovo capitolo della saga con The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson. 

Dal fumetto al cinema: sempre un grande successo

L’esordio di Bruce Wayne fu su carta e sin da subito si delineò come un grande successo. Ad attrarre i fan fu forse, ed è ancora oggi, la caratteristica principale di Batman: l’assenza di super poteri. Nessun morso di ragno o nessun contatto con sostanze radioattive: solo tanta tenacia, determinazione e forza di volontà. Il passaggio successivo dai fumetti al cinema fu quindi naturale. Il primo film dedicato al nostro supereroe è del 1966 e venne interpretato dal mitico Adam West, che per gli appassionati rimane ancora oggi l’unico, il vero e il solo Batman. film a seguire furono sempre un grande successo: da Burton a Schumacher a Nolan, ognuno di questi registi ha dato il suo tocco personale ma senza mai scalfire la personalità unica di Batman. Attorno a questo personaggio tanto amato, come sempre accade in questi casi, è nato un mondo fatto di merchandising, spin off e chi più ne ha più ne metta. Dall’abbigliamento al settore dell’intrattenimento, l’uomo pipistrello incanta i fan. Anche il settore dei casinò online non è da meno in questa celebrazione del supereroe: diverse slot in tema Batman, tra le quali troviamo, ad esempio, Batman Begins Batman vs Superman – Dawn of Justice e Batman and the Catwoman Cash, propongono l’immagine di Bruce Wayne e dei suoi alleati o nemici sui rulli in una grafica che ricorda molto la fumettistica. E che dire del mondo dei gadget? Le action figure che ritraggono Batman e gli accessori a tema sono moltissime. Tornando al cinema, oltre ai film “canonici”, anche gli spin off hanno riscosso un notevole successo: come dimenticare la Catwoman interpretata da Halle Berry, che ha fatto letteralmente impazzire milioni di fan? Il compianto Heath Ledger ha dato un’interpretazione di Joker unica, tanto da renderlo vero protagonista della storia. Il risvolto di tale interpretazione magistrale? Il film Joker, interpretato da Joaquin Phoenix che è valso all’attore de Il Gladiatore, addirittura un Oscar.

Non solo Batman: da Star Wars a Dune, il paradiso dei Nerd

Quello di Batman, con i suoi alleati e arcinemici, non è un fenomeno isolato. Sono, infatti, tantissimi i fumetti, i romanzi o i film che hanno dato vita a veri e propri fenomeni culturali. L’esempio più lampante è forse la saga di Star Wars: attorno a questa serie di film, sono nate delle comunità di cosplayer sparse in tutto il mondo che ricreano addirittura, in occasione di eventi seguitissimi anche da semplici curiosi, gli scenari del film con tanto di battaglie tra truppe imperiali e l’Alleanza Ribelle.
Star Trek è stata una delle serie televisive di maggior successo e anche in questo caso non mancano comunità che dialogano persino in Klingon e che tengono pure dei corsi per imparare questa lingua. Piccola curiosità: fu proprio in questa serie, con il bacio tra  Kirk e Uhura, ad apparire in tv il primo bacio tra un uomo bianco e una donna di colore. Più recentemente è esploso il fenomeno Dune, romanzo di successo che a quanto pare è stato finalmente coronato da un film degno di portarne il titolo e che, a quanto pare, avrà anche un seguito.