Autogrill si rafforza

Matteo Innocenti
29/10/2021

La società, primo operatore nei servizi di ristorazione per chi viaggia, ha sottoscritto un finanziamento da un miliardo con un pool di banche e utilizzerà i proventi per rimborsare l’indebitamento e rafforzare la flessibilità finanziaria.

Autogrill si rafforza

Autogrill, società quotata su Euronext Milan e primario operatore nei servizi di ristorazione per chi viaggia, ha appena sottoscritto con un pool di banche un contratto di finanziamento di un miliardo di euro a 5 anni: gli istituti bancari sono Intesa Sanpaolo, UniCredit, Banco BPM, Bank of America Europe, Mediobanca e Crédit Agricole.

Autogrill, finanziamento in due tranche

Il finanziamento per cassa a medio-lungo termine multi-valuta si compone di una linea term per 500 milioni di euro, da suddividersi in due tranche (una Tranche A per un massimo di 200 milioni utilizzabile da Autogrill e una Tranche B utilizzabile in dollari USA dalla controllata HMSHost Corporation per un importo massimo di 360 milioni) e di una linea revolving per 500 milioni, utilizzabile da Autogrill e per un massimo di 200 milioni di dollari da HMSHost Corporation.

Autogrill, i proventi rafforzeranno flessibilità finanziaria

Autogrill utilizzerà i proventi del finanziamento saranno utilizzati in via prioritaria per rimborsare l’indebitamento e rafforzare la flessibilità finanziaria del Gruppo, in continuità con le operazioni di finanza straordinaria già completate nel corso del 2021: L’operazione di finanziamento infatti consentirà ad Autogrill S.p.a. di allungare la durata media del debito al 31 dicembre 2021 da due a 4,5 anni e di razionalizzare e ottimizzare il proprio indebitamento bancario.

Autogrill, leader nella ristorazione per chi viaggia

ll Gruppo Autogrill, con oltre 31 mila collaboratori, è il primo operatore al mondo nei servizi di ristorazione per chi viaggia. È presente in 30 paesi di 4 continenti, opera in circa 950 location, gestisce circa 3.800 punti vendita ed è presente in 142 aeroporti.