Redazione

Beppe Marotta con Andrea Agnelli ai tempi della Juventus. (Getty)
Il giorno della Marotta
Dopo le dimissioni di massa del cda, si fanno i primi nomi per iniziare un vero nuovo corso. Oltre alle bandiere come Del Piero e Chiellini, circola l'idea di un ritorno dell'attuale ad dell'Inter. Che proprio con Andrea Agnelli si scontrò sull'operazione Ronaldo. John Elkann infliggerebbe così un altro smacco al cugino.
Russia, il 55 per cento dei cittadini vuole negoziati di pace
Piazza rotta
Secondo un sondaggio a uso interno commissionato dal Cremlino il 55 per cento dei russi è favorevole a negoziati con l'Ucraina, solo il 25 per cento è per la continuazione della guerra. Le sconfitte sul campo, la mancanza di strategia e la mobilitazione alla base della crescente sfiducia.
Il destino in bilico della Crimea e le reali possibilità ucraine di riconquistarla
Mal nero
La tensione nella penisola occupata da Putin dal 2014 sale sempre di più: i partigiani ucraini si stanno mobilitando per nuove azioni di sabotaggio come quelle sul ponte di Kerch, mentre i ricchi russi stanno cercando di vendere le loro case per le vacanze. Il conflitto si avvicina e Zelensky ora punta davvero a riprendersi la Crimea.