Nicolò Delvecchio

Nato a Bari nel 1992, è laureato in Giurisprudenza e ha studiato alla Scuola di giornalismo della Luiss. Dopo un'esperienza nella redazione esteri di Repubblica, è stato per un anno alla Gazzetta dello Sport, con cui collabora attualmente.
Kim Jong un ha deciso di stringere la cinghia su tutto ciò che è classificato come «cultura reazionaria». Si rischia fino alla pena di morte
A morte il risvoltino
Kim Jong un ha deciso di stringere la cinghia su tutto ciò che è classificato come «cultura reazionaria», dai jeans alle serie tv, fino ai tagli di capelli che imitano quelli dei cantanti sudcoreani. Si rischia dalla reclusione alla pena capitale.
Influencer d’Arabia
Dal progetto di una città estesa su tre Paesi al resort extralusso diviso in 50 isole. E ancora, sport e progetti social per pubblicizzare le bellezze locali e il turismo. E rendere l'economia indipendente dal petrolio. Tutte le contraddizioni di un rinascimento nel deserto.
Le frontiere di Ceuta e Melilla, città spagnole in Africa, sono state prese d'assalto dai migranti: ecco cosa è successo
Frontera caliente
Ceuta e Melilla, exclavi spagnole in Marocco, sono state prese d'assalto da migliaia di migranti. Dalle tensioni tra Madrid e Rabat all'assenza dell'Europa, ecco perché i confini sono tornati bollenti.
Abu Mazen è il grande assente nello scontro tra israeliani e Palestinesi, la latitanza del leader favorisce l'ascesa di Hamas
Ubi Mazen?
Mentre si acuiscono gli scontri lungo la striscia di Gaza, il leader resta il grande assente della scena politica. Dai rapporti difficili col predecessore Arafat all'annullamento delle elezioni per il cambio al vertice. Le contraddizioni della massima autorità palestinese.
Chi è il presidente Duque, bersaglio delle proteste che da giorni infiammano la Colombia e la cui repressione ha causato decine di morti
Duque di Colombia
Le accuse false contro Maduro, i legami con i narcotrafficanti brasiliani e l'accusa di aver acquistato voti per le elezioni del 2018. Oggi il giovane presidente deve domare la protesta di un Paese sull'orlo del baratro
Modi durante la pandemia ha festeggiato i 70 anni e inaugurato lo stadio di cricket più grande al mondo, ora in India è boom di contagi
Strani Modi di fare
La lotta con un coccodrillo, il passato da venditore di tè e l'occhio strizzato all'estrema destra. Ancora: l'inaugurazione dello stadio di cricket più grande del mondo in piena pandemia. Chi è l'uomo chiamato a sconfiggere il Covid in India
Alta tensione tra Italia e Turchia anche se interessi reciproci sembrano allontanare l'ipotesi di una rottura totale
Nemici mai
Dopo le parole di Draghi, i rapporti con la Turchia continuano ad essere molto tesi. Da Leonardo a Pirelli, tuttavia, sulle rive del Bosforo gli interessi italiani sono elevatissimi, per questo uno scontro totale è difficile da immaginare