Nicolò Delvecchio

Nato a Bari nel 1992, è laureato in Giurisprudenza e ha studiato alla Scuola di giornalismo della Luiss. Dopo un'esperienza nella redazione esteri di Repubblica, è stato per un anno alla Gazzetta dello Sport, con cui collabora attualmente.
I gruppi di estrema destra si finanziano tramite bitcoin e altre criptovalute per ragioni di segretezza. Il caso di Andrew Anglin.
I Criptonazi
I gruppi di estrema destra hanno deciso di adottare il Bitcoin e le altre valute virtuali per finanziarsi in maniera segreta. Il guru di questo meccanismo è Andrew Anglin, suprematista bianco molto attivo online ma introvabile nella vita reale.
Mentre Taipei avverte delle "conseguenze catastrofiche" di una sua caduta per mano di Pechino, a Singapore il parlamento limita internet.
La Tigre e il Dragone
Si alza ancora la tensione tra Taipei e Pechino. La provincia ribelle teme un'invasione entro il 2025 ed è pronta a difendersi. Gli Usa di Biden non cambiano linea: si atterranno al Taiwan Agreement.
Il Venezuela ha riconvertito la valuta "tagliando" sei zeri al bolivar. Una mossa che non frenerà l'inflazione altissima e la crisi economica
Taglio a zero
Il governo venezuelano ha riconvertito il bolivar. Un modo per semplificare le transazioni e favorire i pagamenti online. Che però non fermerà l'inflazione monstre e la crisi economica: tre cittadini su quattro vivono in condizioni di estrema povertà.
Il 24 dicembre in Libia si dovrebbero tenere le elezioni, ma manca la legge elettorale. Chi sono i protagonisti nel Paese nordafricano.
Balla Libia
Il 24 dicembre il Paese dovrebbe votare per eleggere un nuovo presidente. Ma il parlamento non riesce ad approvare la legge elettorale. Il premier Dbeibah potrebbe usare l'impasse per mantenere il potere, l'Occidente è preoccupato. Sullo sfondo, le ombre di Haftar e Gheddafi jr.
Sahraa Karimi, prima donna alla guida dell'Afghan Film Organization, è fuggita col ritorno dei talebani. Ma continua a lottare a distanza.
Buio in Sahraa
Karimi è stata la prima donna a dirigere l'Afghan Film Organization, ma con l'arrivo dei talebani è dovuta fuggire. Regista pluripremiata, adesso continua sui social la battaglia contro i nuovi padroni del suo Paese.
Nei confronti della Mocro Maffia, in Olanda, si sta tenendo un processo verso 17 esponenti della criminalità organizzata. Ecco chi sono.
Aia pesante
Le minacce al premier Rutte ora sotto scorta, i giornalisti e gli avvocati assassinati, gli attentati contro le redazioni dei giornali avrebbero un comune denominatore: la Mocro Maffia. L'associazione criminale di origine marocchina che da anni insanguina Olanda e Belgio.
Jihad e pentimento
Sono migliaia i miliziani di Boko Haram che hanno lasciato l'organizzazione accettando la grazia offerta dal governo nigeriano. Ora vivono in un campo a Maiduguri, città in cui il gruppo è nato. Ma la popolazione non si fida dei suoi ex aguzzini.
I migranti di Haiti che provano ad attraversare il confine con gli Usa sono duramente respinti. Il ruolo del governatore del Texas Abbott
Houston abbiamo un problema
Anti-abortista. A favore delle armi, anche per i docenti. Costruttore di muri e barriere. Chi è il governatore trumpiano del Texas Greg Abbott, finito sotto i riflettori dopo le violenze sui migranti haitiani al confine con il Messico.
Polonia: i giudici ribelli in tour per difendere la costituzione
Quel treno per Duda
I magistrati polacchi, da anni sotto attacco da parte del governo, hanno organizzato un tour per il Paese per spiegare ai cittadini l'importanza della Costituzione e dello stato di diritto. Sullo sfondo, la battaglia tra Bruxelles e Varsavia sulla giustizia che potrebbe portare alla Polexit.
Usa e Uk hanno riforniranno l'Australia di sottomarini a propulsione nucleare, una mossa per isolare la Cina, sotto pressione anche da Tokyo.
L’Aukus della bilancia
Usa, Regno Unito e Australia hanno firmato un trattato per rifornire Canberra di sottomarini a propulsione nucleare. Una mossa per contrastare l'espansionismo cinese che ha fatto infuriare Pechino. Ora sotto pressione anche da parte del Giappone.
CNews, la tv sul "modello Fox" è diventata la più vista in Francia puntando su temi come immigrazione, criminalità e islamofobia.
Droite d’expression
Nata nel 2018, CNews è ora la tv più vista in Francia. Punto di riferimento dell'estrema destra, il suo volto di punta Eric Zammour non nasconde l'ambizione di correre per l'Eliseo ed è stato multato per incitamento all'odio.