Matteo Innocenti

Russia, prosegue a rilento l’integrazione delle quattro regioni ucraine occupate e annesse dopo i referendum farsa.
Annessi male
La ritirata dei russi da Kherson, sebbene smentita da Kyiv, dimostra una volta di più come i referendum voluti da Putin siano stati solo una mossa di propaganda. Tra carenza di funzionari filo-Cremlino, lacune legislative e burocratiche e attentati l'integrazione nelle regioni ucraine occupate è una chimera.
Twitter: Russia, Cina e Stato Islamico pretendono da Musk più libertà di parola
Banna coi lupi
Dopo essere stati silenziati o limitati su Twitter, ora russi, cinesi e persino jihadisti vanno in pressing su Musk per riottenere libertà di parola sul social, galvanizzati dalle promesse del magnate di rivedere le politiche sui contenuti di odio. Ma così la piattaforma rischia di diventare una babele.
Elezioni di midterm, Donald Trump esulta ma per l'ex presidente l'esito della votazioni è una mezza sconfitta.
Che mi prenda un Gop
Trump fa buon viso a cattivo gioco: diversi candidati repubblicani da lui sostenuti sono stati sconfitti alle midterm, mentre altri con cui è in pessimi rapporti hanno vinto. In Florida si conferma governatore Ron DeSantis, volto dei trumpiani stanchi di The Donald, che potrebbe sfidarlo nelle Primarie dell’Elefantino.
Cina, nel 2022 è crollato il numero dei miliardari. Il “difficile” anno dei super ricchi, alle prese con la scarsa fiducia degli investitori.
Renminbi ancora...
Guerra in Ucraina, Covid, pugno duro di Xi Jinping, crisi immobiliare: il “difficile” 2022 dei super ricchi cinesi, alle prese con la scarsa fiducia degli investitori e il rallentamento dell’economia. La classifica.
Allah guerra
Mosca ha giustificato l’invasione del 24 febbraio con la necessità di unire sotto la stessa bandiera russi e ucraini, che sono perlopiù cristiani ortodossi. Eppure, oltre ai mobilitati, sono numerosi i volontari musulmani che hanno scelto di arruolarsi. Merito, o meglio colpa, di una propaganda ad hoc.
Le ennesime elezioni in Israele: Netanyahu sfida Lapid, contro l'instabilità
Urna tira l'altra
Tanto per cambiare, gli israeliani tornano al voto: è la quinta volta in tre anni e mezzo. Mai lo scenario politico era stato così frammentato. Lapid contende la guida del Paese a Netanyahu, che secondo i sondaggi è a un soffio dalla maggioranza assoluta. Il voto dei cittadini arabi potrebbe risultare decisivo. La guida.
Microsoft e Alphabet, profitti in calo: finito l’effetto-pandemia. Le vendite dei giganti della tecnologia in rallentamento.
Gigabye
Giganti della tecnologia in affanno. Le vendite di Alphabet, che possiede Google e YouTube, sono cresciute solo del 6 per cento nell'ultimo trimestre. Mentre quelle di Microsoft hanno segnato un +11 per cento, la crescita dei ricavi più lenta in cinque anni.
Dietro il successo di Karim Benzema: i numeri del Pallone d'oro 2022, che ha vinto il premio a quasi 35 anni.
Pieno di Benzema
L'attaccante del Real Madrid ha vinto il Pallone d'oro 2022. Riconoscimento meritato per il suo talento e per i numeri dell'ultima eccezionale stagione: 44 reti, 16 assist, è stato protagonista di un'azione da gol ogni 71 minuti. Campione pure di fair play: solo 17 gialli in carriera, due l'anno scorso, nessuna espulsione.
Nazioni unite, i Paesi che si sono schierati al fianco della Russia
Eravamo quattro amici e lo zar
Assieme a Mosca, si sono opposti alla risoluzione Onu che condanna l'annessione dei territori ucraini la Bielorussia del fidato Lukashenko, la Siria di Assad, la Corea del Nord degli affari militari con Kim e il Nicaragua dove Ortega è un vecchio partner. Gli ultimi fedelissimi rimasti con Putin.