Apple, MacBook e Mac Mini: cosa verrà presentato all’evento di questa sera e dove seguirlo

Redazione
18/10/2021

Apple torna con l’evento online Unleashed, dove presenterà con ogni probabilità i nuovi MacBook. Tutto quello che bisogna sapere per arrivare preparati all'appuntamento.

Apple, MacBook e Mac Mini: cosa verrà presentato all’evento di questa sera e dove seguirlo

Nonostante le critiche per i problemi di approvvigionamento dei chip – con potenziali ritardi nella produzione di iPhone 13Apple procede imperterrita con i nuovi annunci. Stasera, alle 19 ora italiana, è in programma infatti Unleashed, secondo evento online della casa di Cupertino. I primi rumors trapelati in rete affermano che la presentazione potrebbe ruotare attorno ai nuovi MacBook, oltre ad eventuali aggiornamenti di sistema e dettagli in merito ai device mobile.

L’evento si terrà alle 13 ore locale (intorno alle 19 italiane) e sarà disponibile online gratuitamente sul sito ufficiale di Apple e sul canale Youtube dell’azienda. Spazio anche alle smart tv, con una trasmissione in diretta grazie alla piattaforma di Cupertino Apple Tv+. (Qui sotto il link al canale Youtube per la diretta ufficiale).

Apple, MacBook Pro e Mini. Cosa aspettarsi dall’evento di stasera 18 ottobre 2021

MacBook Pro, design squadrato e nuovo processore

Diverse voci di corridoio permettono di farsi un’idea su cosa Apple presenterà fra qualche ora. Mark Gurman, esperto di melafonini per Bloomberg, ritiene infatti plausibili alcuni cambiamenti radicali per il MacBook Pro, di cui potrebbero vedere la luce due versioni. Si parla infatti di una da 14 pollici e un’altra un po’ più grande (16 pollici), entrambe dotate del nuovo chip M1X, nuova versione dell’M1, e memoria Ram espansa a 64 Gb.

Come sottolinea Wired, questi annunci potrebbero sancire un sostanziale cambiamento anche in termini di design. L’azienda di Tim Cook potrebbe infatti abbandonare la forma sottile ed eccessivamente delicata a favore di un look più squadrato e in grado di favorire l’utenza e la maneggevolezza. Ridotte anche le cornici, aumentando così le dimensioni del display e inserendo la tecnologia ProMotion 120 Hz. Presenti anche, con buone probabilità, un caricabatterie MegSafe, la connessione HDMI, varie porte USB e forse una Touch Bar a scomparsa.

Mac Mini, MacOS Monterey ed AirPods 3, gli altri device della gamma

Si parla inoltre anche di un Mac Mini, con processore potenziato e varie porte di ingresso. Non è da escludere anche l’annuncio di un nuovo e aggiornato sistema operativo. Grande attesa infatti per la data di rilascio ufficiale di MacOS Monterey, diciottesima versione del software Apple annunciata lo scorso giugno.

Infine, ma non meno importanti, i nuovi Apple AirPods attorno a cui circolano voci da diversi mesi. Probabile infatti la presentazione degli AirPods 3 con auricolari rimovibili e un’astina più piccola e sottile rispetto al passato. Si tratta probabilmente di un ibrido fra le AirPods di seconda generazione e la versione Pro, di cui rimarranno appannaggio esclusivo la cancellazione attiva del rumore e il gommino in silicone.