Aldo Moro, su Wikipedia l’oltraggio alla sua memoria: «Fu rapito da Diodato, Dargen e Ghali»

Redazione
11/02/2024

Qualcuno ha modificato la pagina scrivendo i nomi degli artisti come rapitori del leader della Dc. Attaccato anche Amadeus. Il testo è stato poi sistemato.

Aldo Moro, su Wikipedia l’oltraggio alla sua memoria: «Fu rapito da Diodato, Dargen e Ghali»

Dopo l’esibizione di Ghali, che al termine della canzone Casa mia, ha urlato «stop al genocidio», qualcuno ha modificato la pagina di Wikipedia dedicata ad Aldo Moro, oltraggiandone la memoria. La notizia è subito apparsa sui social. Il testo dell’enciclopedia libera, dopo la modifica, recitava: «Fu rapito dalle Brigate Rosse, Diodato, Dargen D’Amico e Ghali il 6 febbraio 2024 mentre il Governo Amadeus V (in cui veniva garantito l’appoggio esterno) si apprestava a sistemare lo scantinato dell’Ariston per l’alloggio del migliore amico della Cuccarini Parlamento». La pagina è poi stata modificata nuovamente e sistemata. Intanto su X decine di utenti hanno fatto diventare un trend Aldo Moro, con meme, battute e frasi indignate.