Il 16 febbraio 2019 moriva Bruno Ganz: sei film per ricordarlo

Redazione
16/02/2022

Da Il cielo sopra Berlino a Pane e tulipani a fino a La caduta: le grandi interpretazioni dell'attore svizzero scomparso a 77 anni.

Il 16 febbraio 2019 moriva Bruno Ganz: sei film per ricordarlo

Il 16 febbraio 2019 moriva a 77 anni Bruno Ganz. Figlio di un operaio svizzero e di madre italiana, debuttò al cinema nel 1960 nel film Der Herr mit der schwarzen Melone. Grandissimo attore teatrale, nel 1970 fu uno dei fondatori, assieme al regista Peter Stein e all’attrice Edith Clever, della compagnia berlinese di ispirazione brechtiana Schaubühne am Halleschen Ufer. Nel 1976 girò La Marchesa von… diretto da Eric Rohmer. La svolta arrivò nel 1977 quando Wim Wenders lo chiamò per interpretare il corniciaio Jonathan Zimmermann ne L’amico americano.

Ganz, indimenticabile in Il cielo sopra Berlino e in Pane e tulipani

Dieci anni dopo il regista tedesco lo scelse per Il cielo sopra Berlino. Nel 2000 Bruno Ganz vinse il David di Donatello come miglior attore protagonista per Pane e tulipani di Silvio Soldini. Quattro anni dopo interpretò Adolf Hitler ne La caduta, diretto da Oliver Hirschbiegel. Ecco sei film per ricordare il grande attore.

sei film per ricordare Bruno Ganz morto il 16 febbraio 2019
Bruno Ganz (Getty Images).

Bruno Ganz, sei film per ricordarlo

1. Il cielo sopra Berlino (1987) di Wim Wenders

Bruno Ganz ne Il cielo sopra Berlino di Wenders interpreta l’angelo Damiel che sceglie di diventare umano. Trasformazione che comporta per lui la scoperta dei sensi e dei colori.

2. Pane e tulipani (2000) di Silvio Soldini

Bruno Ganz è Fernando, un attempato cameriere, nel film di Soldini Pane e tulipani con Lucia Maglietta. Interpretazione che gli varrà il David di Donatello come miglior attore protagonista.

3. La caduta (2004) di Oliver Hirschbiegel

Nel 2004 Bruno Ganz interpreta Adolf Hitler nel film La caduta, diretto da Oliver Hirschbiegel. Il film è ambientato durante la battaglia di Berlino con la Germania nazista sull’orlo della sconfitta e racconta gli ultimi giorni di Hitler. La pellicola ha ricevuto una nomination agli Oscar nella sezione Miglior film straniero.

4. La fine è il mio inizio (2010) di Jo Baier

Nel 2010 Bruno Ganz è Tiziano Terzani in La fine è il mio inizio diretto da Jo Baier e tratto dall’omonimo libro postumo del giornalista e scrittore fiorentino. Nel cast anche Elio Germano.

5. Heidi (2015) di Alain Gsponer 

Nel 2015 Bruno Ganz presta il volto al nonno di Heidi nel film di Alain Gsponer basato sull’omonimo romanzo di Johanna Spyri.

6. La casa di Jack (2018) di Lars von Trier

Uno degli ultimi film girati da Ganz è stato il thriller La casa di Jack, diretto nel 2018 da Lars Von Trier. L’attore veste i panni di un moderno Virgilio che accompagna all’inferno il serial killer Matt Dillon.