Forza Italia in affanno schiacciata tra destra e Terzo polo
Pene eleganti
L'uscita su Moratti del Cav, seccamente smentita da Fi. Gli imbarazzi malcelati per l'affaire Donzelli-Delmastro e le possibili ripercussioni sulla riforma della Giustizia. Tutti i sintomi del malessere che agita Forza Italia, schiacciata da una destra che non può scaricare e insidiata da Renzi e Calenda.
Marcello Minenna: l'uomo che non affonda mai, dalla Calabria a Cdp
Minenna vagante
L'OBOLO DI SAN PIETRO. L'ex capo dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli è il nuovo assessore all’Ambiente della Calabria e punta alla vicepresidenza di Cassa depositi e prestiti in quota Lega. Da sempre vicino ai grillini, fu a un passo dal guidare la Consob: ambizioni, guai e capriole di un economista dall'ego ingombrante.
Ucraina, cosa aspettarsi dall'offensiva di primavera della Russia. I fronti del conflitto destinati a diventare ancora più caldi.
Tiro ai bersagli
L'offensiva russa attesa da Kyiv potrebbe scattare anche prima del 24 febbraio, anniversario dell'invasione. Da Bakhmut a Vuhledar fino a Kharkiv, senza dimenticare Zaporizhzhia, i fronti del conflitto destinati a diventare ancora più caldi.
Gedi, Elkann e il destino delle testate del Triveneto
Via col Veneto
Elkann vuole cedere anche i quotidiani locali del Triveneto. Tra i pretendenti oltre alla Sae di Leonardis, due cordate di industriali: una friulana nella quale spiccherebbe la famiglia Pozzo e una seconda che si è affidata a Finanziaria internazionale di Marchi. Mentre la veronese Athesis ha messo gli occhi sulla Gazzetta di Mantova.
Odi l'ascolto
Odi l'ascolto
LA POSTA AL CUORE. Che urla vergognose. Il donzelletto vien alla compagna. Che note vergognose. Sconcerto da Camera. L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul cognato o sul coinquilino. Quasi morte occidentale di un anarchico.

Wargame

La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire (Albert Einstein).

Perché per l'Ucraina l'Ue resta ancora un miraggio
Status quo
Dopo anni di illusioni, ora Kyiv chiede di accelerare l'adesione nell'Ue. Ma la strada, nonostante le rassicurazioni di Bruxelles, è lunga e tortuosa. Restano da risolvere i problemi cronici del Paese - dalla corruzione allo strapotere dell'oligarchia - e da sciogliere i dubbi della Vecchia Europa. Senza contare il conflitto in corso. L'analisi.
Come le nuove armi all'Ucraina costringeranno i russi a cambiare piani
Kyiv di volta
Con l'imminente consegna da parte degli Usa a Zelensky dei missili Glsdb, capaci di colpire bersagli distanti 150 chilometri, Putin dovrà spostare i rifornimenti più lontani. Visto che tutta la Crimea occupata, oggi usata come base militare russa, diventerebbe vulnerabile. Così il conflitto potrebbe cambiare drasticamente.
La Russia e l'arma spuntata delle sanzioni occidentali
Sanzioni stonate
Mosca si è preparata meglio alla guerra economica che a quella reale. Le misure occidentali contro il Cremlino si sono finora rivelate un flop. Non hanno provocato il collasso dell'economia che, invece, crescerà nei prossimi due anni. Non hanno spinto a un cambio di strategia in Ucraina. Né tantomeno portato a un cambio di regime.
Perché Zelensky fa bene a intervenire a Sanremo
Palchi e colombe
Da Cannes a Sanremo fino a Vogue, Zelensky sceglie ogni mezzo per farsi sentire. Il suo modo di comunicare è l'unico sprazzo di modernità in questa guerra arrugginita come l'imperialismo che l'ha scatenata. Se il problema è il contesto, perché non si alzano barricate contro lo scandaloso infotainment che siamo costretti a sorbirci ogni sera?
Russia, come la guerra in Ucraina è trampolino per la carriera politica
Conflitto per interessi
Molti funzionari e politici russi di secondo livello usano la guerra in Ucraina per scalare le gerarchie. Basta una foto in mimetica, una visita al fronte o dichiarare di partire volontari per accreditarsi presso il Cremlino. In vista anche delle prossime Regionali.
Stretta del Kazakistan sugli immigrati russi in fuga dalla mobilitazione
Astana la vista
Dal 27 gennaio si complica la vita per i cittadini russi che si sono trasferiti in Kazakistan per sfuggire alla mobilitazione. Il governo ha inasprito le regole sull'immigrazione e per ottenere un permesso di soggiorno non sarà più sufficiente il visaran, cioè uscire e rientrare dal Paese.
Uno studio tedesco ha registrato 50 suoni subacquei in Artico e Antartide. Dai richiami animali agli iceberg, fino all’attività umana.
Poli strumentisti
Uno studio tedesco ha registrato per la prima volta circa 50 suoni subacquei in Artico e Antartide. Dai richiami delle megattere e dei narvali fino al movimento degli iceberg.
Il ritorno della Grande Guerra: da Gadda a Niente di nuovo sul fronte occidentale
Presi all'armo
Mentre il conflitto in Ucraina scompare dalle prime pagine e Zelensky fa notizia solo per la polemica su Sanremo, al cinema e in libreria la guerra torna con prepotenza. Il film Niente di nuovo sul fronte occidentale e i taccuini inediti di Gadda dal fronte editi da Adelphi ne denunciano l'insensatezza e l'orrore. Ieri come oggi.
Warren Buffett e l'Asia: il nuovo impero a Est del miliardario americano
Cena a Buffett
Il 92enne fondatore della holding Berkshire Hathaway, quinto uomo più ricco al mondo e con partecipazioni nelle più grosse aziende Usa, fiuta affari e investe nelle prime cinque società commerciali del Giappone. Ma riduce la quota nel produttore cinese di auto elettriche Byd. Un messaggio in codice sull'aria che tira a Pechino.

Tre palle e un soldo

Comandare è meglio che fottere (antico proverbio siciliano).

Regionali Lombardia, Maran-Majorino: il dualismo del Pd milanese
La guerra dei Pier
Da un lato Majorino, candidato governatore di sinistra. Dall'altro Maran, assessore centrista. Le due anime dem di Milano si fronteggiano a colpi di preferenze alle prossime Regionali. Una sfida nella sfida che deciderà il percorso del partito in Lombardia dopo il voto e alla luce del derby per la segreteria tra Schlein e Bonaccini.
Cdp, cosa c'è dietro la nuova promozione di Barchiesi
Barchiesi e ti sarà dato
Con l'ultima nomina a responsabile Sviluppo e Governance Business Equity continua la folgorante carriera in Cdp dell'ex fisioterapista della Roma bene. E mentre in via Goito ci si interroga sui motivi della promozione, lui è al lavoro per migliorare la sua immagine in Rete.
Rai, Fuortes resta in piedi: le manovre dietro il voto sul budget
Fuortes ventura
L'ad salvato in extremis dal mancato voto sul budget di Agnes (Fi) e De Blasio (Lega), grazie si sussurra all'intervento di Gianni Letta. Meloni prende tempo, cementando il patto con Giorgetti. Ma sarebbero pronte nomine ad hoc per indorare la pillola: Preziosi al Tg2, Pionati alla radio e Chiocci al Tg1. E sul manager resta l'avviso di sfratto.
Il declino dei civici: in Lombardia le Regionali del primato della politica
Ci vuole un civico bestiale
Con Fontana il sindacalista dei medici di base milanesi Corti, l'imprenditrice Galeasso e non solo. Majorino schiera il dirigente sanitario Corda e il fondatore dei Sentinelli di Milano Paladini. La Moratti pesca nell'Ordine dei farmacisti. Mappa della (sempre più ristretta) società civile candidata alle Regionali in Lombardia.
Guardia di Finanza, la battaglia per la successione a Zafarana
Giallo Zafarana
Il comandante della Finanza è in scadenza. Nonostante si vociferi di un suo rinnovo, la partita per la successione è aperta. Carrarini, Cuneo, Carbone sono i favoriti. Dietro le quinte si muovono in molti, compresi i grandi vecchi De Gennaro e Pollari. E il governo consulta Savona e Tremonti. Le trame.
La rete della Bocconi, tra equilibri interni e la tregua armata tra Monti e Draghi
Trinità dei Monti
Più attenzione al sociale e capacità di fare rete. La Bocconi sta cercando di accreditarsi come centro d'influenza. Come dimostrano l'arrivo ai vertici di Sironi e Billari, Verona alla guida dell'Human Technopole, e il ritorno in cattedra di Giavazzi, che segna una tregua armata tra i due Mario: il professore in Loden e Draghi.
Sanremo prima di Sanremo: l'eterno ritorno dell'identico
Sanremo felici e contenti
Tutto pronto: tra qualche ora l'Italia si fermerà per sintonizzarsi sul Sacro Festival. Niente più Cospito, 41bis e Pnrr: al bar, televisivo e social, ci si accapiglierà solo su Ferragnez, Rosa Chemical e sul discorso di Zelensky all'Ariston. Mentre nella cittadina ligure la kermesse è già iniziata. Una bolla, l'ennesima, nella bolla.
Il cretino social addicted, che gioca a fare l'intelligente nella propria bolla
Bolla ciao
Siamo tutti inebriati dalla sensazionale opportunità di far conoscere il nostro pensiero ad amici e follower sui social: una gara a chi ce l'ha più lungo, a caccia di like. Pazienza se si comincia a straparlare: qualcuno più carogna di te ti fa credere che sei un genio. E Zuckerberg guadagna con la nostra dabbenaggine da provinciali.
Pierluigi Diaco, l'antipatico con l'ego smisurato e protetto da Giorgia Meloni
La cruna dell'ego
Gli inizi con Curzi a sinistra, la virata a destra per fare carriera. Ora Pierluigi Diaco ha un programma su Rai2, Bella Ma', che gli frutta 1.560 euro a puntata. Perfezionista, bigotto sulle parolacce, pieno di sé, ma nessuno in Viale Mazzini può toccarlo: è amicone della premier. Profilo del conduttore tivù più insopportabile d'Italia.

Business is business

Dio: dammi un assegno della tua presenza (Marcello Marchesi).

Netgroup contribuisce alla realizzazione del Progetto Home con una donazione volta a creare una virtual room al Gemelli.
Netgroup, regalo hi-tech al Gemelli
Gli specialisti dell'azienda italiana hanno progettato una virtual room per garantire la migliore esperienza immersiva possibile grazie alla fornitura di visori VR leggeri. Mocerino: «Potremo migliorare la vita di chi, tutti giorni, combatte tante difficoltà».
Salcef Group ha ultimato l'accordo per acquisire Francesco Ventura Costruzioni Ferroviarie, realtà imprenditoriale tra le più note nell’armamento ferroviario.
Capitani di Ventura
Salcef Group ha siglato un accordo per l’acquisizione dell’intero capitale sociale della FVCF che consentirà di aumentare la presenza nel core business dell’armamento ferroviario e ampliare l’offerta commerciale verso nuovi clienti e settori.
Banca Generali ha avuto una raccolta netta notale pari a 501 milioni a novembre: è stato il miglior mese dell'anno.
Generali, raccolta netta a oltre 500 milioni
Nel periodo di novembre si evidenzia la ripresa nella domanda di soluzioni gestite e della consulenza evoluta sull’amministrato in risposta ai nuovi lanci di prodotti orientati a sfruttare le opportunità offerte dai mercati obbligazionari e azionari dopo i mesi di forte volatilità.
Oliviero toscani per lo IEUD
Oliviero Toscani e la salute digitale dello IEUD
Il celebre fotografo alla presentazione dell'app Closer. «Siamo tutti dipendenti da qualcosa», ha detto, «dal calcio, dallo shopping, dalle merci, dal denaro. Le dipendenze sono energia, se incanalate nel senso giusto. Se invece prendono il sopravvento ci rovinano la vita, dal sorriso si passa alla morte».
Panificazione, Italforni di Pesaro ceduta al gruppo Waico
Forno subito
Waico acquisisce Italforni, storico marchio della famiglia Ricci. Dall'operazione realizzata con la regia di Sri Group nasce un'azienda leader nell'arte bianca.
Cryptocalcio, si comincia: va online la piattaforma Starcks
Tutto il Cryptocalcio minuto per minuto
Dal 31 ottobre al via il progetto Starcks.io, che permette ai tifosi di acquistare i token dei giocatori. Una specie di fantacalcio 3.0 con cui i fan parteciperanno ai successi dei loro idoli. E che potrebbe spalancare le porte a un futuro in cui si potrà diventare "azionisti" e comprare magari una quota di Dybala, Messi o Ronaldo.
Smart working, un'occasione non colta: brusca frenata in Italia
Smart attack
Anche solo due giorni di lavoro da remoto a settimana farebbero risparmiare dipendenti (600 euro l'anno) e aziende (2.500 euro a persona). Riducendo le emissioni. Eppure, dopo la crescita dovuta alla pandemia, nel 2021 solo il 14,9 per cento degli occupati ha sfruttato l'opportunità. E il governo osteggia questa pratica.
Cina, le due Chiese cattoliche e i complessi rapporti col Vaticano
E coXi sia
Due Chiese cattoliche, una “clandestina” e una “patriottica”, in un Paese dove il 74 per cento delle persone è atea o di religione tradizionale cinese. Il Partito comunista che teme che la spiritualità possa sovvertire il suo sistema di potere. E gli attriti tra Xi e la Santa sede su temi caldi come Taiwan. Tutti gli intrecci fra Cina e Vaticano.
Il colera in Etiopia e le epidemie degli altri che non ci interessano
Il torpore ai tempi del colera
Sapevate che in Etiopia c'è un epidemia di morbillo e colera tra i bambini? E così anche in Mali e Malawi. Ma non preoccupatevi: finché non muore qualche italiano, imprenditore o safarista, queste notizie non fanno breccia. Ci premono solo le "nostre" pandemie. Altro che globali, di fronte ai bisogni torniamo locali.
Donzelli, chi è il braccio destro di Meloni che imbarazza il centrodestra
Minnie e popolino
Fedelissimo di Giorgia Meloni e uomo chiave di FdI, il toscano Donzelli vanta una lunga militanza nella destra. A partire dal Fuan per arrivare ad Azione Giovani. Vicepresidente del Copasir e commissario del partito a Roma in funzione anti-Rampelli, ora con la sua uscita su Cospito e i dem mette in imbarazzo il centrodestra. Il profilo.
Germania, la controversa ministra Baerbock e le frizioni con Scholz
Crucco e parrucco
Qualcosa non va tra il cancelliere Scholz e la ministra degli Esteri Annalena Baerbock: la Verde ha fatto un passo falso diplomatico parlando di «noi in guerra contro la Russia», mentre la stampa le rinfaccia 136 mila euro di soldi pubblici spesi in make up e acconciature. Così la sua figura agita il governo tedesco.

Vedo verde

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare (Andy Warhol).

I quoll dell’Australia sono in via di estinzione. Per un nuovo studio, i maschi eccedono nell’accoppiamento, che li priva di sonno e riposo.
Quoll buon vento
I piccoli marsupiali dell’Australia sono sull’orlo dell’estinzione. Secondo un studio, è colpa di un eccesso dell’accoppiamento, che li priva del riposo necessario. Oltre al fatto che uno dei due sessi muore dopo ogni singolo amplesso. Ormai se ne contano appena 100 mila esemplari, in diminuzione.
Twitter, con Elon Musk boom della disinformazione climatica
Apriti Elon!
Nei giorni della Cop27 di Sharm El-Sheik su Facebook e su Twitter i messaggi negazionisti sul riscaldamento globale sono stati condivisi 1,3 milioni di volte. Sul social di Musk il termine “truffa climatica” è esploso e i bot complottisti sono aumentati. Così le bufale che piacciono alla destra proliferano.
Un nuovo vocabolario raccoglie i neologismi sulla crisi climatica. I termini coinvolgono più lingue, tra cui l’italiano. I più singolari.
Tempi di nonnapaura
Il termine indica il timore per i propri figli unito alla speranza di avere nipoti e fa parte dei neologismi raccolti dal Bureau of Linguistical Reality come refuvescence, mientierra e teuchnikskreis. Così la lingua si adegua alla crisi climatica.
La temperatura degli oceani ha toccato nel 2022 i livelli più alti di sempre. Simbolo della crisi climatica, aumenta piogge e alluvioni.
Oceano male
La temperatura delle acque ha toccato nel 2022 i livelli più alti di sempre. Con un aumento degli eventi estremi. Sono i risultati di uno studio, anche italiano, che punta il dito contro le emissioni.
Virale sui social, il mercato delle piante da interno presenta rischi collaterali sull'ambiente. Dal clima alle torbiere, pericoli e rimedi.
Sul far della serra
Nel mondo sempre più persone coltivano piante da interno per alleviare lo stress. Un mercato fiorente anche grazie al boom di #plantsoftiktok ma non sempre green. Dallo sfruttamento delle torbiere all’inquinamento dei fiumi, i rischi per l'ambiente.
Clima, l'aumento degli eventi meteo estremi e l'immobilismo dell'Italia
Clima pesante
Nel 2022 sono cresciuti enormemente alluvioni, ondate di caldo anomalo e di gelo intenso, frane, mareggiate, siccità, grandinate. Anche nel nostro Paese. E i governi di solito agiscono solo nell'emergenza, ignorando la prevenzione. Così pure la Meloni non ha stanziato fondi nella lotta alla crisi climatica.
Glamping d'inverno: cinque mete per rilassarsi immersi nella natura
Il cielo nella stanza
Per chi ama rilassarsi immerso totalmente nella natura anche d'inverno ecco cinque idee per un weekend green: tra glamping, yurte e lodge sul lago. Dall'Alto Adige al Torinese, passando per l'Appennino parmense, la Maremma e il Litorale Domizio.
Suning, RedBird e i problemi extra campo di Inter e Milan
Flop e Gerry
L'OBOLO DI SAN PIETRO. Se Suning non ottiene una grossa iniezione di liquidità o non trova un altro socio, la proprietà dell'Inter passa al fondo Oaktree: cercasi disperatamente nuovi partner. Mentre il Milan di Gerry Cardinale, sotto la lente della Gdf, non si capisce perché abbia lasciato tutte le leve di comando a Elliott, i venditori. I guai non solo calcistici delle milanesi.
Sette religiose e manipolazione mentale, un mondo poco esplorato
La via della setta
Solo le Bestie di Satana fecero scalpore negli Anni 90. Oggi del fenomeno non si parla quasi più. Eppure sarebbero coinvolti 2 milioni di italiani. Il "canto delle sirene", le donazioni in denaro, la difficoltà a uscire: come si finisce nel vortice dei gruppi che in nome della libertà di culto ti tolgono quella personale.
Rai, il derby a destra Autieri-De Girolamo e gli altri rumor
Nunzia vobis
Per la conduzione di Unomattina estate su Rai1 è sfida aperta tra Serena Autieri e Nunzia De Girolamo, entrambe sponsorizzate da Fratelli d'Italia: la moglie di Boccia punta sui buoni ascolti di Ciao Maschio. Intanto Boomerissima della Marcuzzi si affloscia, mente Serena Bortone sbarca nella giuria de Il cantante mascherato.
Chi è Nikki Haley, ex ambasciatrice all’Onu che vuole la Casa Bianca. Il 15 febbraio l'annuncio della candidatura alle primarie repubblicane.
La cometa di Haley
Ex governatrice della Carolina del Sud e già ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite, presto annuncerà la sua candidatura alle primarie del partito repubblicano: affronterà Trump, che non ha mai amato troppo. Un profilo.